sabato 25 Giugno 2022
HomeAppuntamentiMaggio della cultura a Brusciano, tra gli ospiti anche de Giovanni

Maggio della cultura a Brusciano, tra gli ospiti anche de Giovanni

BRUSCIANO. Cultura, solidarietà, teatro, letteratura, legalità, storia e musica tanti argomenti al centro degli eventi organizzati a maggio dall’amministrazione comunale di Brusciano guidata dal sindaco Giacomo Romano. Non manca nulla, dunque, coinvolti i bimbi più piccoli fino agli anziani. Saranno ospiti a Brusciano nei prossimi giorni lo scrittore Maurizio De Giovanni, la conduttrice televisiva Veronica Maya, i giornalisti Mimmo Falco e Leandro Del Gaudio, la scrittrice Marianna Scagliola. Previsto il ricordo di Pier Paolo Pasolini a 100 anni dalla sua nascita e del giudice Giovanni Falcone a 30 anni dalla sua drammatica uccisione da parte della mafia. “Avevamo la necessità di creare eventi che permessero ai cittadini di tornare a vivere sentendosi sicuri”, afferma il sindaco Giacomo Romano, “Al contempo gli eventi dovevano non mancare di nulla, volevamo organizzare qualcosa che fosse adatto a tutte le fasce di età e sensibilità e credo che ci siamo proprio riusciti. Invito i bruscianesi a partecipare agli eventi in calendario e vivere la nostra città. Questo è soltanto un inizio, abbiamo in programma tante cose e insieme riusciremo
a dare a Brusciano la ribalta che merita”. Concorde l’assessore Monica Cito che ha curato la rassegna. “Usciamo da un lungo periodo di
restrizioni e isolamenti causa pandemia ma non solo”, commenta l’assessore alla Cultura, “Da
tempo le strade e le piazze del paese andavano deserte, anche per colpa di una politica poco
attenta al territorio che negli anni non ha saputo lavorare alla sua promozione e alla crescita
sociale. I nostri giovani, le famiglie, tendevano ed in parte è ancora così, ad andare fuori, nei
comuni limitrofi per cercare spazi e momenti culturali e aggregativi. Noi vogliamo riscoprire e
riqualificare insieme ai nostri concittadini, le nostre tradizioni, la nostra storia, vogliamo
riappropriarci degli spazi e promuovere la cultura, affinché il paese ritrovi quella vivacità perduta,
quel senso di appartenenza così radicato eppure così spesso sacrificato. A Brusciano un maggio
delle attività culturali…e non solo maggio”.

Ecco di seguito il programma degli eventi:

20 maggio ore 19 apertura mostra “100 Pasolini” al Museo Cripta Cristo Rivelato (la mostra
resterà anche sabato 21 e domenica 22).

20 maggio “Somma chiama Brusciano risponde …e viceversa” gli alunni delle classi 5^ del circolo
didattico “Dante Alighieri” saranno in gita a Somma Vesuviana per l’ultima di 4 visite ai siti villa
Augustea e chiesa della Collegiata. in collaborazione con la scuola
21 maggio ore 11 al Mondadori Point di via Cucca “Coccole di storie” momento di lettura per
bambini dai 3 ai 5 anni insieme a mamma e papà.
23 maggio ore 10,30 in via Borsellino l’iniziativa “Facciamo Parlare Giovanni Falcone”, le parole
del giudice e la performance artistica di Aleks Kishi.
24 maggio ore 11,30 sala consiliare municipio “Sostenere la ricerca scientifica garanzia di un
futuro migliore” iniziativa in collaborazione con Fondazione Telethon con Madrina d’accezione
la conduttrice televisiva Veronica Maya
25 maggio istituto De Filippo De Ruggiero, ore 19 premiazione eccellenze scolastiche
2022/2021 premiazione giochi d’autunno per gli alunni che si sono distinti per merito.
Rappresentazione teatrale “E Fu Subito Napoli” con la Compagnia teatro popolare napoletano.
26 maggio ore 18 istituto comprensivo de Filippo-De Ruggiero viale Falcone incontro “Guido De
Ruggiero la lingua napoletana e le sue radici tra letteratura e giornalismo” presente lo scrittore
e sceneggiatore Maurizio De Giovanni, Mimmo Falco vicepresidente dell’ordine dei giornalisti
della Campania, il giornalista Leandro Del Gaudio special guest Ludo Brusco- Mr Hyde
27 maggio ore 18 presso il museo cripta Cristo Rivelato L’incontro con l’autrice Marianna
Scagliola per la presentazione del libro ‘Una famiglia allargata, cane compreso”
27/5 ed il 6/6 i nostri studenti di terza media parteciperanno ad una visita guidata alla mostra
didattica multimediale dedicata ai “Palatucci: storie di umanità tra le memorie della
deportazione” a cura della Fondazione San Bonaventura, presso il museo del complesso di San
Lorenzo Maggiore a Napoli.

Articoli recenti