venerdì 2 Dicembre 2022
HomeAttualitàMaltempo, rinviati appuntamenti per i diritti dell'infanzia a Pollena

Maltempo, rinviati appuntamenti per i diritti dell’infanzia a Pollena

Rinviato, causa maltempo, il secondo fine-settimana di eventi che l’amministrazione comunale di Pollena Trocchia ha organizzato in occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Dopo il successo delle iniziative messe in campo sabato 12 e domenica 13 novembre, la manifestazione sarebbe dovuta proseguire domani e dopodomani – sabato 19 e domenica 20 novembre – prevedendo oltre a istallazioni, gare e giochi per bambini anche, domenica mattina, la celebrazione della santa messa all’aperto. Ma le previste avversità meteorologiche, segnalate peraltro anche dalla Regione Campania e dalla Protezione Civile regionale con l’ultimo bollettino previsionale, che segnala livello di allerta color arancione, hanno reso inevitabile la decisione di rimandare l’iniziativa, la cui nuova data sarà resa nota nel corso dei prossimi giorni.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti