sabato 23 Ottobre 2021
HomeComunicati stampaMariglianella, Geppino Petrella nuovo responsabile Polizia Locale

Mariglianella, Geppino Petrella nuovo responsabile Polizia Locale

Tempo di quiescenza per alcuni dipendenti comunali di Mariglianella dopo decenni di onorato servizio. Il Sindaco di Mariglianella, Dott. Arcangelo Russo, con proprio decreto, n. 8 del 6 ottobre 2021, in ossequio all’articolo 50, comma 10, del Decreto Legislativo n. 267/2000, ed in seguito alla collocazione in pensione con Quota 100, dal 1° ottobre 2021, del Comandante Andrea Mandanici, ha attribuito la posizione di Responsabile del Servizio di Polizia Locale a Geppino Petrella «in possesso delle necessarie esperienze professionali per  aver rivestito la posizione di vice comandante e delle competenze richieste quindi, in grado di assumere la responsabilità della struttura».

Dalla stessa giornata del 1° ottobre scorso, l’Ente Comune di Mariglianella ha collocato d’ufficio in pensione, per sopraggiunti limiti di età, anche la Responsabile dell’Ufficio Stato Civile, Rachele Russo, a sua volta sostituita dalla dipendente, Lucia Consales, già Responsabile dell’Ufficio Elettorale del Comune di Mariglianella.

Intanto altri ancora si stanno approssimando alla soglia di età che li porterà alla definitiva acquisizione del diritto alla pensione e di conseguenza a lasciare posti vacanti nel già ridotto organico comunale che necessità inderogabilmente di nuove unità operative dotate di aggiornate competenzeprofessionali.

Il Sindaco, Dott. Arcangelo Russo, ha espresso «a nome mio personale e dell’intera Amministrazione Comunale auguro il buon meritato riposo a Rachele Russo e Andrea Mandanici ed il ringraziamento per aver assicurato in tanti anni di onorevole servizio esemplari condotte di dipendenti comunali a Mariglianella. A Geppino Petrella, nuovo Responsabile del Servizio di Polizia Locale, va l’augurio di buon lavoro ».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti