lunedì 3 Ottobre 2022
HomeAttualitàMarigliano, fuga dal centro storico: "Ci lascio il cuore ma dobbiamo lavorare...

Marigliano, fuga dal centro storico: “Ci lascio il cuore ma dobbiamo lavorare e rinascere come una ‘Fenice'”

La sofferta decisione di Luisa Lombardi

Marigliano. Un trasferimento “doloroso”, dal centro storico di Marigliano a corso Vittorio Emanuele 71, quello di Luisa Lombardi titolare del conosciutissimo centro di abbigliamento per donna “Luisa Lombardi Punto Moda” e che presto diventerà “La Fenice Moda Donna”. Luisa lamenta il grave stato di abbandono del centro storico mariglianese nel quale è diventato molto difficile mandare avanti un’attività commerciale.

“Dopo 20 anni sono “costretta” a lasciare il centro storico, per la precisione il negozio di Via Giannone; non esiste più movimento e nessuno cerca di valorizzarlo. Ci lascio davvero il cuore ma dobbiamo per forza tornare ad avere una nuova e maggiore visibilità”.

Un problema che ha colpito tanti altri commercianti della zona che “purtroppo hanno dovuto proprio chiudere, nessuno viene più a investire – come fa sapere Luisa – Bisognerebbe rifare tutto il centro storico da capo. Per me un centro storico significa locali, strade fatte bene, chiuso al traffico per permettere alle persone di passeggiare. Qui invece è tutto rotto e camminare è molto difficile”.

Dunque un trasferimento necessario a corso Vittorio Emanuele 71 che permetterà all’attività di Luisa di rinascere proprio come una “Fenice” e che continuerà a vestire le sue clienti come fa con successo da ben 20 anni.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti