giovedì 24 Giugno 2021
HomeCronacaMarigliano: carabinieri si fingono clienti per un controllo. Pizzaiolo arrestato per furto

Marigliano: carabinieri si fingono clienti per un controllo. Pizzaiolo arrestato per furto

Marigliano. I militari della Stazione Carabinieri forestale di Marigliano insieme ai Carabinieri dalla locale Stazione territoriale si sono finti clienti del locale per evitare di essere scoperti. Così hanno tratto in arresto il titolare dell’attività in pieno centro di Marigliano per furto aggravato di energia elettrica.

Il controllo dei militari inizialmente mirato al rispetto della normativa in materia agroalimentare si è spostato sul contatore visto che, nonostante la pizzeria fosse in piena attività, segnalava un consumo ridotto di energia. Il proprietario, alla fine, ha consegnato un telecomando che azionato all’occorrenza rallentava i consumi. Il titolare è stato arrestato in attesa della direttissima di questa mattina. Il furto, così come calcolato dai tecnici Enel, ammonta ad una cifra di 46mila euro.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti