venerdì 19 Luglio 2024
HomeAttualitàMarigliano: presentato il regolamento per il Pip

Marigliano: presentato il regolamento per il Pip

Marigliano. Al via il bando per l’acquisto dei primi ventisette lotti dell’area Pip. L’annuncio è stato dato lo scorso 7 giugno nell’ambito del convegno organizzato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Antonio Sodano, per presentare il regolamento dell’area degli insediamenti produttivi, approvato di recente dal consiglio comunale. “Si tratta di un evento molto importante- ha spiegato il presidente del consiglio comunale di Marigliano, Michele Cerciello- in quanto allo stato la piena valorizzazione dell’area Pip è l’unico volano per l’economia”. Nell’area degli insediamenti produttivi, infatti, ci sarà spazio per gli artigiani, per il polo florovivaistico e per varie strutture di servizi. Inoltre, l’area nella quale sono stati trovati reperti archeologici (sita in via Sentino) è stata sottoposta a vincolo. I primi lotti messi a bando sono quelli che dovranno ospitare gli artigiani mariglianesi, che attualmente lavorano in aree residenziali in forza di continue deroghe. Si tratta dei lotti più vicini al centro abitato e già dotati di infrastrutture. Il bando, ha spiegato il direttore generale del comune di Marigliano Giuseppe Romano, avrà validità di trenta giorni e riporta, per ogni lotto, il prezzo e l’estensione. “Il prezzo- ha asserito l’ingegnere capo del comune di Marigliano- è calcolato in base alla superficie totale ed a quella edificabile”. “Inoltre- ha chiarito il presidente del consiglio comunale- sarà dato ai proprietari dei terreni il diritto di prelazione, ossia avranno la possibilità di stipulare una convenzione col comune, a patto che realizzino nell’arco di tre anni un’attività produttiva sul terreno; inoltre, sarà possibile anche consorziarsi per realizzare una struttura che accolga diversi artigiani”. Insomma, nell’amministrazione comunale c’è soddisfazione piena per il regolamento dell’area degli insediamenti produttivi, soddisfazione espressa sia dal primo cittadino Antonio Sodano che dal vicesindaco (ed assessore alle attività produttive) Raffaele Coppola. Incoraggiamenti sono arrivati anche dai delegati dell’Api e di Pmi Italia. Dalle associazioni di categoria, infatti, è arrivato il plauso all’iniziativa e, contestualmente, l’invito a caratterizzare il più possibile l’area in modo da risollevare le sorti economiche di Marigliano, attualmente schiacciata tra la realtà industriale di Pomigliano D’Arco e quella commerciale di Nola. Assenti al convegno, che ha visto una buona partecipazione da parte dei cittadini, il deputato Paolo Russo e l’assessore regionale Ermanno Russo.

Mariangela Barretta

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche