mercoledì 28 Luglio 2021
HomePoliticaMarigliano. Scritte intimidatorie contro Forza Nuova FOTO

Marigliano. Scritte intimidatorie contro Forza Nuova FOTO

MARIGLIANO. A pochi giorni dalla manifestazione informativa per il referendum sulle trivellazioni e di propaganda per il SÍ che Forza Nuova svolgerà a Marigliano, sono apparse in città scritte minacciose come “Forza Nuova a morte”.

“Qualche losco militante della sinistra vorrebbe far salire la tensione”, si legge in una nota del movimento politico, “e dare qualche spicciola scusa al sindaco Carpino per opporsi alla presenza dei forzanovisti”. Ad intervenire sulla questione il coordinatore di Forza Nuova sull’Agro Nolano Antonio Paparo: “È chiaro che non diamo peso a queste incivili e stupide scritte spesso fatte da ragazzini di qualche centro sociale della zona che, con qualche birra in più e qualche spinello di troppo, vagano per la città ormai preda di questi atteggiamenti antidemocratici, violenti e discriminatori nei confronti di un movimento che da sempre si muove nelle regole comunicando tutte le iniziative agli enti preposti di pubblica sicurezza”, spiega Paparo che aggiunge, “Siamo abituati a questi atteggiamenti vili: ricordo bene come alcuni mesi fa, proprio a Marigliano, gli antifà avevano annunciato sui social network un’aggressione ai nostri militanti e come, a manifestazione terminata, come solo i vigliacchi sanno fare mandarono in ospedale un ragazzo di Lotta Studentesca e una militante di Forza Nuova per lesioni al capo. Il 3 aprile noi ci saremo a Marigliano, con ordine e disciplina come sempre”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti