Home Attualità Marigliano, la scuola calcio Progetto Giovani protagonista al Ravenna Cup

Marigliano, la scuola calcio Progetto Giovani protagonista al Ravenna Cup

Marigliano. Importantissimo traguardo raggiunto dalla Scuola calcio Progetto Giovani 2006: il sodalizio “nostrano“ che ha da questa stagione ha spostato la propria sede operativa presso il centro sportivo San Vito di Marigliano, ha partecipato, con enorme soddisfazione, al Torneo internazionale Ravenna Cup, in programma dal 7 al 11 settembre in terra romagnola.

Il Ravenna Cup è una sorta di “Champions League” Under 14, una manifestazione che ha visto 96 squadre (nati 2009) ai nastri di partenza, con tutte le più importanti società professioniste italiane ed importanti club stranieri.

La PG, guidata dal tecnico Ciro Iodice e dal responsabile Angelo Matrisciano, è andata oltre le più rosee previsioni, guadagnando tanti consensi e facendo conoscere tanti suoi “campioncini” al nutrito staff di osservatori presenti sui campi.

Il prestigioso torneo è stato vinto dall’Empoli che ha sconfitto, in finale, il Parma. Terze classificate Atalanta e Juventus.

La PG, pur eliminata nel girone di qualificazione, è riuscita a conquistare 6 punti, frutto delle vittorie con una compagine bolognese ed il Latina, ha messo in mostra uno dei migliori marcatori della manifestazione,  Russo, per lui 8 reti totali  mentre al di sopra delle righe, è stata, anche, la partecipazione del portierino classe 2010, Christian Coppola, ma più in generale, davvero tanti i complimenti pervenuti all’intero gruppo.

Il Ravenna Cup è stato solamente un punto di partenza per l’ambiziosa programmazione della PG che, tra le varie sedi operative (Centro San Vito e Stadio Santa Maria delle Grazie a Marigliano, Centro Casolaro a Somma) ha dato vita all’ inizio della stagione con oltre 350 ragazzi che continuano a vedere nello Sport e nel calcio in modo particolare, uno strumento per formarsi e per poter crescere in modo sano e costruttivo,  con tante esperienze da fare.  In bocca al lupo a tutti

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Nessun commento