venerdì 19 Luglio 2024
HomeComunicati stampaMarigliano. Vittoria per il M5s:" riapre l'isola ecologica"

Marigliano. Vittoria per il M5s:” riapre l’isola ecologica”

MARIGLIANO – Ormai è già trascorso un po’ di tempo dall’insediamento del Commissario De Stefano sul Comune di Marigliano e non possiamo fare a meno di esprimere un parere positivo sul suo operato.

Molti dei problemi che la giunta ed i commissari precedenti non hanno avuto il coraggio, o il tempo, di affrontare, sono stati presi di petto dall’attuale commissario ed incanalati in un percorso di risoluzione strutturale, tra cui l’isola ecologica.
Abbiamo trascorso gli ultimi 2 anni, battendoci per la riapertura dell’isola ecologica, ponendola insieme ad un sito di compostaggio al centro di un progetto ambizioso, che avrebbe riportato non solo Marigliano ai vecchi albori, tra i comuni più ricicloni della Campania, come accadde nel 2008, ma avrebbe potuto dimezzare, se non addirittura eliminare in alcuni casi la tanto temuta tassa sui rifiuti, ma per due anni consecutivi, abbiamo visto questo progetto arenarsi, dinanzi a rinvii e scuse di vario tipo.
L’Isola che non c’è, ormai dall’incendio del 26 febbraio 2008, finalmente tornerà in funzione grazie al Commissario Prefettizio De Stefano, e alla tenacia degli attivisti del M5S Marigliano che in questi anni non hanno mai smesso di credere e di chiedere che l’isola ecologica venisse riaperta.
Il fatto che questa come altre tematiche, da noi proposte, non potessero essere affrontate o per problemi di bilancio o per mille altre scuse dalle amministrazioni precedenti mentre ora, come per magia, le stesse, cominciano ad essere approfondite o addirittura risolte; testimonia e rafforza la tesi che un Commissario Prefettizio, senza legami sul territorio, possa agire più liberamente, rispetto ad una classe politica che finora si è preoccupata più degli interessi personali, o degli accordi pre-elettorali anzichè del bene comune.
Al Commissario chiediamo di continuare su questa strada con un occhio di riguardo al sociale, anche se capiamo la sua funzione meramente tecnica. Al di là di questo piccolo suggerimento, confermiamo la nostra completa disponibilità ad un confronto costruttivo e gli auguriamo un buon lavoro.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche