giovedì 6 Ottobre 2022
HomeSportMassimo Antonelli sabato allo Sporting Basket Vesuvio

Massimo Antonelli sabato allo Sporting Basket Vesuvio

SAN SEBASTIANO AL VESUVIO. Grande fermento in casa Sporting Basket Vesuvio e per tutti gli appassionati della palla a spicchi per l’arrivo alle falde del Vesuvio del  grande Massimo Antonelli. Campione d’Italia con la Virtus Bologna nel 1976, medaglia di bronzo con la Nazionale e punto di riferimento per coach Dan Peterson.

Antonelli porta a San Sebastiano al Vesuvio in collaborazione con la storica Società del territorio sansebastianese nata nel 1973, un grande spettacolo di basket. Da anni Antonelli si dedica a tempo pieno all’insegnamento dei fondamentali, tanto da aver ideato un nuovo tipo di allenamento, il “music basketball method”.  Un metodo innovativo che con l’uso della musica e quindi del ritmo durante le sedute è in grado di migliorare in brevissimo tempo la tecnica individuale e le prestazione dei giocatori. Antonelli sta facendo il giro dell’Europa con il “music basketball method e sabato farà tappa nel Vesuviano: Il campione incontrerà i cinquanta ragazzi convocati dalla Società del Basket Vesuvio dell’allenatore Mimmo Battaglia e dell’istruttore Pino Gallo. Il palazzetto di viale Cortiello ospiterà dalle 10.00 alle 18.00 gli Under 15, fiore all’occhiello della Società  imbattuti in campionato, Under 13, Esordienti e Aquilotti. Le lezioni si svolgeranno in due fasi: la mattina alle ore 10.00 inizio degli allenamenti per le categorie Aquilotti ed Esordienti e nel pomeriggio per gli Under 13 e Under 15. Grande entusiasmo nelle parole di coach Mimmo Battaglia: “ Ancora una volta la società storica e unica di San Sebastiano al Vesuvio propone ai suoi iscritti e tifosi un grande spettacolo di sport”,dichiara. “ Ospitare a San Sebastiano il campione Antonelli e avere l’opportunità di vederlo in azione mentre illustra ai nostri giovani atleti il suo innovativo metodo di insegnamento è motivo di grande orgoglio e soprattutto rappresenta un punto di arrivo importante per la nostra polisportiva, da decenni impegnata nel teaching di questo sport ai ragazzi di ogni età. Colgo l’occasione per invitare non solo gli atleti ma anche tutti gli appassionati di basket a prendere parte al grande evento”, conclude Battaglia.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti