giovedì 29 Settembre 2022
HomeAttualitàMega incendio tra San Vitaliano e Marigliano

Mega incendio tra San Vitaliano e Marigliano

San Vitaliano – Si è scatenato un incendio di dimensioni enormi tra San Vitaliano e Marigliano, pare, in un centro di deposito di rifiuti. I vigili del fuoco sono sulla zona per cercare di spegnere quanto prima l’incendio che potrebbe espandersi e bruciare il resto dei rifiuti presenti nello stabile.

La nube tossica è stata avvistata da tutti i comuni limitrofi e preoccupano le conseguenze che potrebbero verificarsi in seguito all’accaduto. Pare che nel deposito ci sia plastica, bisognerà capire l’impatto ambientale in seguito alla combustione dei rifiuti e come prevenire eventuali conseguenze sulla salute dei cittadini.

Sarà senz’altro necessario valutare la predisposizione di precauzioni per tutelare la salute dei cittadini, non solo relativamente ai comuni di San Vitaliano e Marigliano ma anche per gli abitanti dei comuni limitrofi.

Nel frattempo molti ambientalisti si sono recati sul posto allarmati da quello che si sta verificando al confine tra San Vitaliano e Marigliano.

“E’ esplosa la bomba, parte ufficialmente la stagione dei roghi” – scrive su Facebook Gabriel Aiello del “Movimento ci avete ucciso la salute” –  “inizia l’estate tossica campana”.

“Ennesima sconfitta ai danni dell’ambiente e della povera gente. Va a fuoco una piattaforma Conai.  Le fiamme non riescono a sedarsi, all’interno pare ci sia quantitativo enorme di carta e plastica, speriamo bene” afferma Vincenzo Petrella, portavoce dei “Volontari Antitoghi di Acerra” che seguendo la colonna di fumo è giunto a San Vitaliano per raccontare quello che sta accadendo.

 

 

 

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti