mercoledì 27 Gennaio 2021
Home Appuntamenti Mercatini di beneficenza alla scuola del Ponte di Ferro

Mercatini di beneficenza alla scuola del Ponte di Ferro

SANT’ANASTASIA. Prende il via il mercatino di Natale organizzato dai genitori del plesso Ponte di Ferro della “D’Assisi-Amore”.

L’evento durerà per tutta la settimana in occasione della suite di recite “Magico Natale”. I manufatti sono tutti artigianali e il ricavato andrà devoluto per contribuire alle esigenze della scuola.

- Advertisement -

Determinate e agguerrite le mamme del plesso “Ponte di ferro”, terzo istituto comprensivo “Francesco D’Assisi – Nicola Amore”,  che in occasione della settimana antecedente alle prossime festività hanno organizzato un mercatino di Natale a scopo benefico, che si terrà durante il “Magico Natale” ossia una suite di recite che vedrà i piccoli studenti, della scuola primaria e ultimo anno dell’infanzia, alle prese con gli spettacoli natalizi. Il fischio d’inizio è per oggi lunedì 18 dicembre e proseguirà fino all’ultimo giorno di scuola prima delle festività, venerdì 22 dicembre. Le rappresentanti del plesso insieme ai genitori, hanno raccolto tipici manufatti natalizi decorazioni, fuori porta, addobbi, sciarpe, oggettistiche varie, lavori all’uncinetto, tutti esclusivamente realizzati dalle mamme degli alunni. Il ricavato andrà interamente devoluto alla scuola per l’acquisto di materiale didattico o per piccoli lavori di manutenzione. Naturalmente il mercatino di Natale è disponibile a tutti i cittadini e l’apertura è prevista dalle 9,30 in poi e durerà per l’intero svolgimento delle recite. Grande soddisfazione per il primo giorno, infatti le vendite sono state proficue e i manufatti sono piaciuti a tutti i presenti. Una mamma spiega il perché del coinvolgimento dei genitori in questa iniziativa: “Collaboriamo tutti insieme, per contribuire al benessere scolastico dei nostri figli, cercando di supportare la scuola nelle sue esigenze, che possano andare dall’acquisto del materiale didattico o alla piccola manutenzione

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

- Advertisment -