venerdì 17 Settembre 2021
HomeCultura e SpettacoliMercoledì la premiazione del concorso “La montagna che cresce”

Mercoledì la premiazione del concorso “La montagna che cresce”

SOMMA VESUVIANA. Saranno premiati mercoledì prossimo i partecipanti del concorso artistico e letterario “La montagna che cresce” che ha coinvolto gli alunni dei Circoli Didattici e della Scuola Media “San Giovanni Bosco” di Somma Vesuviana.

L’evento, che si terrà presso il Relais de Charme “Rose Rosse” di Somma Vesuviana (via Santa Maria a Castello 9) dalle ore 17, è stato organizzato dall’associazione Napoli Cultural Classic e dal movimento civico “L’Aurora”. Il concorso è stato curato dalla scrittrice Anna Bruno e da Pasquale Piccolo i quali, anche per questa seconda edizione , hanno proposto un tema di promozione ambientale: “La terra dei fuochi”. Lo scopo dell’iniziativa era quello di svolgere un componimento, comporre una poesia o sviluppare un disegno corredato da slogan. L’idea era quella di sollecitare all’informazione i bambini, con relative riflessioni e ipotesi di risoluzione, per far si che diventassero consapevoli protagonisti di un momento particolarmente drammatico per l’Ambiente in cui si vive. Gli elaborati sono passati al vaglio della giuria composta dalle docenti Anna Maria Rea, Rosa e Maria Rosaria Mastrogiacomo e dalla scrittrice Anna Bruno, presidente dell’Aurora Sezione Cultura e vice presidente della Napoli Cultural Classic che, insieme ad Angela Natale e agli avvocati Ginevra Cervone e Assunta Iervolino, formano il direttivo della succitata Sezione. Sei i premi attribuiti : ciascuno dei vincitori riceverà una borsa di studio di cento euro messa a disposizione dall’Aurora, e i loro elaborati, insieme ad altri quattro selezionati, saranno pubblicati nell’Antologia del Premio Artistico Letterario Internazionale “Napoli Cultural Classic” a cura di Anna Bruno. L’Antologia sarà consegnata il giorno 9 maggio 2014, nel corso della Cerimonia di premiazione che si terrà nella Sala dei Medaglioni del Palazzo Vescovile di Nola. Premiati e selezionati potranno inoltre partecipare a un corso di Scrittura Creativa dedicato esclusivamente a loro. Ad Anna Bruno il compito di presiedere la Cerimonia di premiazione a cui interverranno Mario Giuliano, specialista in oncologia e ricercatore dell’Università Federico II di Napoli, ed Arturo Rianna, consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Nola, per trattare la tematica da due diverse angolazioni specifiche e settoriali .Momento artistico a cura dell’attrice Ivana D’Alisa che proporrà brani tratti da ’A Munnezza di Alessandro Casola, commedia che sta ricevendo consensi a livello internazionale. Il Concorso e la relativa Cerimonia di premiazione fanno parte del ciclo di Incontri “Come guardare i figli” organizzato dalla sezione Aurora Cultura con l’intento di sollecitare l’attenzione sui giovani e sul loro modo di affrontare la vita. Un nuovo incontro, dunque, con la tematica de “La Terra dei fuochi” come punto di forza, perché la Cultura non sia vissuta solo come istruzione tra i banchi di scuola, ma come informazione, consapevole partecipazione e confronto che fanno crescere e affinare le capacità critiche offrendo l’opportunità di scoprire attitudini e testare abilità. Ben vengano tutte le iniziative miranti al riconoscimento dei problemi, educativi e ambientali, la cui risoluzione è crescita sociale.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti