venerdì 25 Giugno 2021
HomeCronacaMitra, fucili e 852 cartucce, arsenale del clan nel contatore gas

Mitra, fucili e 852 cartucce, arsenale del clan nel contatore gas

BOSCOTRECASE. La cabina del contatore del gas nascondeva l’arsenale del clan: tra pistole mitragliatrici, semiautomatiche, fucili e circa mille cartucce.

La scoperta è stata fatta dai carabinieri della stazione di Trecase questa mattina. Nel corso di un controllo mirato, inparticolare nelle zone dove si concentrano gli affari del clan e le basi logistiche dei loro affari criminali. Ecco che in una cabina dei contatori del gas, in via  Tenente Luigi Rossi di Boscotrecase – zona ove gli affari criminali sono sotto il controllo del clan camorristico dei “Gallo-Limelli-Vangone”, i militari dell’arma hanno scoperto e sequestrato l’equivalente di un piccolo arsenale: una pistola mitragliatrice calibro 9, una semiautomatica dello stesso calibro e un moschetto con canne mozzate, oltre a 852 cartucce, munizioni anche per armi di altro calibro.Sulle armi saranno effettuati accertamenti e comparazioni per verificare il loro eventuale utilizzo in fatti di sangue o intimidazione.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti