venerdì 14 Maggio 2021
HomePoliticaMulte pazze Ztl, Simeone: 'Per solidarità ai napoletani mi autosospendo'

Multe pazze Ztl, Simeone: ‘Per solidarità ai napoletani mi autosospendo’

Napoli. Riceviamo e pubblichiamo nota stampa del consigliere Nino Simeone.

“Prendo atto e condivido la posizione politica intrapresa da alcuni gruppi consiliari di opposizione che domani diserteranno la seduta di consiglio fino a quando non verrà affrontata la vicenda delle “Multe pazze nella Ztl del centro storico.Colgo questa occasione per rivolgere un appello ai consiglieri di maggioranza, affinché si adoperino con noi, essendo anch’essi firmatari della mozione, approvata all’unanimità e presentata in Consiglio Comunale dalla commissione Mobilità da me presieduta, per affrontare e risolvere insieme definitivamente questa incresciosa vicenda che vede coinvolti migliaia di cittadini napoletani. E’ il momento di mettere la parola fine a questa vera e propria ingiustizia e l’Amministrazione se ne faccia carico senza più tergiversare. Pertanto, preannuncio fin da ora che, come segno di solidarietà ai tanti napoletani che si trovano coinvolti in questa spiacevole situazione, mi autosospendo da presidente della commissione mobilità fino a quando non saranno emessi i necessari provvedimenti relativi a questi verbali elevati ingiustamente

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti