lunedì 26 Luglio 2021
HomeCronacaNapoli.Ai domiciliari esce per andare in posta ma viene visto dai carabinieri

Napoli.Ai domiciliari esce per andare in posta ma viene visto dai carabinieri

NAPOLI. Ponticelli, ai domiciliari esce per recarsi in posta al fine di cambiare un assegno ma viene visto dai carabinieri.

Giuseppe De Luca, un 37enne di Ponticelli già noto alle Forze dell’Ordine, si era incamminato verso l’ufficio postale per cambiare un assegno. A circa un chilometro dalla sua abitazione, i carabinieri della Stazione Ponticelli lo hanno riconosciuto e fermato.
Poiché sottoposto ai domiciliari, i militari gli hanno ricordato quali fossero le prescrizioni imposte dalla misura e che il divieto di uscire dall’abitazione fosse ancora applicato. De Luca si è giustificato dicendo che aveva necessità di denaro e che non poteva attendere che il Tribunale lo autorizzasse ad uscire. E’ stato così arrestato per evasione e dopo le formalità di rito giudicato con rito direttissimo. Per lui otto mesi di pena sospesa da scontare nuovamente ai domiciliari.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti