venerdì 29 Maggio 2020
Home Appuntamenti Napoli. Come il coronavirus ha cambiato casa e città: webinar degli...

Napoli. Come il coronavirus ha cambiato casa e città: webinar degli Architetti

Tre appuntamenti per discutere con esperti e addetti ai lavori dell’evoluzione degli spazi pubblici e privati: si parte da venerdì 15 alle ore 10

La pandemia di Covid 19 ha forzatamente cambiato alcuni dei nostri aspetti sociali più importanti: lavoro, scuola, svago. Alla luce di questi cambiamenti, con tre tavoli di discussione in tre appuntamenti online (in webinar con prenotazione su l@Materia) l’Ordine degli architetti Ppc di Napoli vuole provare ad ipotizzare in un’ottica multidisciplinare, l’evoluzione delle nostre case, degli spazi privati ad uso pubblico e della città.

- Advertisement -

Il primo appuntamento è per domani, venerdì 15 maggio, alle ore 10 con un focus sulla casa, a cui parteciperanno, dopo i saluti del presidente Leonardo Di Mauro e del consigliere Antonio Ciniglio e l’introduzione della consigliera Giuliana Andretta, Alessandra Ferrari (Cnappc), Paolo Giardiello (Diarc), Luca Molinari (Università Luigi Vanvitelli), Giuseppe Servillo (FedII), Fabrizio Clemente (Cnr), Francesca Scafuto (Unina), e Maria Basile (Hebanon). Modererà l’incontro la consigliera Oan Grazia Torre mentre le conclusioni saranno affidate alla consigliera Oan Concetta Marrazzo.

Il secondo appuntamento è per il 22 maggio alle ore 10 con un approfondimento sugli spazi privati ad uso pubblico. Prenderanno parte: Paolo Malara (Cnappc), Giancarlo Graziani (commissione paesaggio Comune di Napoli), Salvatore Palma (dottore commercialista), Amleto Picierno Ceraso (Centro artigianato digitale), Alessia Galimberti (Polimi), Attilio Montefusco (Promos Ricerche). Saluti di Leonardo Di Mauro e Antonio Ciniglio, introduce Giuliana Andretta, modera Grazia Torre e conclude Concetta Marrazzo.

Il terzo e ultimo appuntamento è per il 29 maggio alle 10 con una discussione sulla città a cui prenderanno parte Bruno Discepolo (Regione Campania), Carmine Piscopo (Comune di Napoli), Diego Zoppi (Cnappc), Maurizio Carta (Unipa), Francesco D. Moccia (Inu), ed Enrico Formato (Diarc). Saluti di Leonardo Di Mauro ed Antonio Ciniglio. Introduce Grazia Torre, modera Concetta Marrazzo e conclude Giuliana Andretta.

La partecipazione dà diritto a tre crediti formativi per incontro per un totale di 9 crediti formativi.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

On line l’evento inaugurale Fondazione “Parco Letterario Giordano Bruno”

NOLA. Sabato 30 Maggio 2020 a partire dalle ore 10.00, si svolgerà in modalità telematica l’inaugurazione del nuovo corso della Fondazione Parco Letterario Giordano...

Medical Humanities, a Napoli il primo percorso universitario. Info

NAPOLI. Medical Humanities. Nasce a Napoli il primo Master nel Mezzogiorno dedicato alle scienze umane applicate alla cura dell’uomo. Con una collaborazione internazionale con lo...

Ovuli di eroina nascosti in bocca e nelle tasche. Arresti dei Falchi

NAPOLI. Lunedì sera i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in vicoletto Tronari diverse...

Bar frequentato da pregiudicati, attività sospesa per 7 giorni

NAPOLI. Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato Poggioreale, ha disposto la sospensione per 7 giorni dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti...

Ottaviano. Donna positiva al virus. In isolamento 7 persone

OTTAVIANO. Donna positiva al virus. In isolamento 7 persone. Una cittadina residente a Ottaviano è risultata positiva al tampone per l’infezione da Covid – 19....
- Advertisment -