giovedì 4 Marzo 2021
Home Cronaca Napoli. Denunciati gli assessori de Majo e Giordano per possesso di fumogeni...

Napoli. Denunciati gli assessori de Majo e Giordano per possesso di fumogeni in casa

Napoli. La Digos ha effettuato una perquisizione nella casa dell’assessore comunale di Napoli alla Cultura, Eleonora de Majo e del compagno, Egidio Giordano, assessore nella III Municipalità, con delega a Cultura e Politiche sociali.

La perquisizione è stata disposta nell’ambito dell’inchiesta sulle pressioni dei tifosi per gestire la realizzazione della statua di Maradona. da erigere nei dintorni dello stadio San Paolo ora Stadio Diego Armando Maradona. Sono stati trovati 7 fumogeni, ordigni vietati, di quelli che vengono utilizzati nel corso di manifestazioni di piazza oppure presso gli stadi, in genere usati in scontri con le forze dell’ordine. Trovati anche fumogeni ritenuti anch’essi molto pericolosi.

È scattata la denuncia nei confronti dei due assessori. Dovranno rispondere di detenzione di materiale esplodente. Nel registro degli indagati c’è l’ultras Gennaro Grosso, secondo le indagini effettuate sin d’ora l’ultras avrebbe esercitato intimidazioni nei confronti dell’assessore Giordano  per essere inserito tra i componenti della Commissione. Cosa che ha ottenuto e ne ha fatto parte, ma successivamente  all’avviso di garanzia nei suoi confronti si  è dimesso dall’incarico.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti