venerdì 29 Maggio 2020
Home Attualità Napoli. Fragilità sociale, l'Ente cerca Amministratore di Sostegno e Tutore

Napoli. Fragilità sociale, l’Ente cerca Amministratore di Sostegno e Tutore

NAPOLI. Al via l’Avviso Pubblico per la figura di Amministratore di Sostegno e Tutore per un aiuto alle persone più fragili.

Esistono differenti livelli di fragilità sociale ed economica di cui prendersi cura ed è per questo che l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Napoli Monica Buonanno ha deciso di ampliare la rete di persone che possano dare un sostegno al prossimo: parliamo delle figure dell’Amministratore di Sostegno e del Tutore, necessarie per chi non riesce a provvedere a se stesso e non ha una adeguata situazione di sostegno familiare.
“E’ un atto dovuto e necessario – dichiara l’Assessore Buonanno – fondamentale per la presa in carico dei cittadini che vivono situazioni di fragilità sociale, economica e sanitaria estrema. Per questo abbiamo ritenuto fondamentale potenziare gli strumenti a disposizione del Comune di Napoli al fine di avvalersi dello strumento della delega con modalità che garantiscano adeguata e concreta assistenza alle persone per le quali sia stato disposto l’istituto della Tutela e dell’Amministratore di Sostegno”.

- Advertisement -

Sul sito del Comune di Napoli (all’indirizzo http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/40765 ) è possibile consultare, quindi, l’Avviso Pubblico per l’istituzione dell’elenco delle persone o delle Associazioni cui affidare le attività di supporto alla funzione di queste figure, tenuto presente che l’incarico è gratuito e non prevede alcuna retribuzione se non un equo indennizzo, con scadenza il 12 giugno 2020.

“In questo modo – conclude la Buonanno – per tutte le persone in difficoltà che necessitano del Tutore o dell’Amministratore di Sostegno potranno essere beneficiarie di azioni di cura, di tutela e di supporto, nonchè di accompagnamento morale e materiale, con la finalità di rendere meno instabile e problematica la loro già difficile condizione. Il mio sincero grazie va al Servizio Programmazione sociale e alla Direzione generale del Comune di Napoli per il grande lavoro svolto e il prezioso supporto nell’elaborazione dell’atto deliberativo ”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

On line l’evento inaugurale Fondazione “Parco Letterario Giordano Bruno”

NOLA. Sabato 30 Maggio 2020 a partire dalle ore 10.00, si svolgerà in modalità telematica l’inaugurazione del nuovo corso della Fondazione Parco Letterario Giordano...

Medical Humanities, a Napoli il primo percorso universitario. Info

NAPOLI. Medical Humanities. Nasce a Napoli il primo Master nel Mezzogiorno dedicato alle scienze umane applicate alla cura dell’uomo. Con una collaborazione internazionale con lo...

Ovuli di eroina nascosti in bocca e nelle tasche. Arresti dei Falchi

NAPOLI. Lunedì sera i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno notato in vicoletto Tronari diverse...

Bar frequentato da pregiudicati, attività sospesa per 7 giorni

NAPOLI. Il Questore di Napoli, su proposta del Commissariato Poggioreale, ha disposto la sospensione per 7 giorni dell’attività di somministrazione al pubblico di alimenti...

Ottaviano. Donna positiva al virus. In isolamento 7 persone

OTTAVIANO. Donna positiva al virus. In isolamento 7 persone. Una cittadina residente a Ottaviano è risultata positiva al tampone per l’infezione da Covid – 19....
- Advertisment -