sabato 22 Gennaio 2022
HomeSanitàNapoli: nuovo piano anticontagio in vigore il prossimo 6 dicembre

Napoli: nuovo piano anticontagio in vigore il prossimo 6 dicembre

Si è svolto, in Prefettura a Napoli, una riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Napoli, Claudio Palomba, con la partecipazione dei vertici delle Forze dell’ordine, dell’assessore alla Polizia Municipale e alla Legalità del Comune di Napoli, del Comandante della Polizia Municipale e del Comandante della Polizia Metropolitana.

Le verifiche anche a campione, saranno effettuate da parte delle forze di polizia con l’ausilio della Polizia metropolitana, delle Asl e dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro e dal personale dei corpi di polizia municipale munito della qualifica di agente di pubblica sicurezza.

In particolare il Piano, prevede, che a decorrere dal 6 dicembre prossimo e fino al 15 gennaio 2022 vengano svolti controlli mirati: per il trasporto pubblico, compresi gli autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente, a campione presso gli stazionamenti dell’Azienda Napoletana Mobilità e dell’Ente Autonomo Volturno e della Compagnia Trasporti Pubblici, nonché presso le fermate di autobus, in entrata ed in uscita dai mezzi pubblici; per il trasporto pubblico ferroviario, in entrata e in uscita dai vettori, a campione, presso le fermate della metropolitana, delle funicolari, della circumvesuviana, della cumana e circumflegrea e le stazioni delle Ferrovie dello Stato.

Verifiche per il trasporto pubblico marittimo e aereo nonchè nei ristoranti al chiuso, inclusi quelli operanti nelle aree di servizio della Tangenziale di Napoli e della rete autostradale, presso gli alberghi ed altre strutture ricettive ove si svolgano manifestazioni al chiuso, stadi, musei, teatri, cinema, palestre e piscine.

I servizi di controllo verranno particolarmente intensificati nelle aree urbane con maggiore concentrazione di esercizi commerciali e nelle aree della movida nei fine settimana.

Particolare attenzione sarà destinata anche l’uso delle mascherine.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti