martedì 27 Luglio 2021
HomeAttualitàNapoli. Per la CUB Trasporti l'ANM deve continuare ad essere pubblica e...

Napoli. Per la CUB Trasporti l’ANM deve continuare ad essere pubblica e non deve essere disgregata

NAPOLI – Si è tenuto ieri mattina una riunione nella sede della Prefettura di Napoli, tra la regione Campania, il comune di Napoli, la società Anm e le sigle sindacali presenti nella società di trasporto cittadina.

Ancora una volta la Regione Campania, si è data assente, anche se giustificata è una assenza pesante, non più tollerabile, che si tramanda in una discussione politica tra  regione e comune che sta mettendo a rischio il futuro occupazionale di centinai di dipendente di Anm e dei lavoratori dell’intero indotto.

La CUB Trasporti da sempre contraria a qualsiasi politica disgregativa della società, oggi più che mai si riserva di agire nei prossimi giorni  in ogni sede competente per tutelare il futuro occupazionale ed economico dei lavoratori.

Il futuro occupazionale dei lavoratori ed il servizio di mobilità cittadino pubblico, deve essere garantito a prescindere, senza se e senza ma. Comune e Regione, devono intervenire con urgenza, l’attendismo politico è diventato vergognoso.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti