Home Comunicati stampa Napoli, presentazione primo romanzo di Filippo Filetti ”Il prezzo della coscienza”

Napoli, presentazione primo romanzo di Filippo Filetti ”Il prezzo della coscienza”

Egea - Black Friday

Napoli. Grande successo per il primo romanzo del napoletano Filippo Filetti “Il prezzo della coscienza”, pubblicato da Vocali Editrice, che verrà presentato sabato 4 dicembre 2021.
L’evento si terrà alle ore 17,30 presso The Spark Creative Hub, piazza Bovio 33 a Napoli.
Oltre all’autore, saranno presenti la scrittrice ed editor del progetto Maria Cristina Orga e l’attore Stefano Jotti che leggerà alcuni passi tratti dal libro.

Il romanzo racconta di giovane artigiano con la passione per la scrittura che passa le sue giornate vendendo manufatti in ceramica su una bancarella. Un giorno, si ritrova tra le mani una banconota da dieci euro sulla quale qualcuno ha scritto “Il prezzo della coscienza”. Folgorato dalla misteriosa frase, inizia a scrivere la storia della banconota e la immagina attraversare le travagliate esistenze di cinque persone, molto diverse tra loro, ciascuna delle quali si trova davanti ad un bivio in cui dovrà scegliere che direzione prendere. Cinque anime vaganti i cui destini si sfiorano appena o si intrecciano indissolubilmente in un urban noir da leggere tutto di un fiato.


Filippo Filetti nasce a Napoli il 2 aprile del 1983. Frequenta studi artistici, corsi di scrittura creativa e regia cinematografica. Fin da ragazzo si dedica attivamente alla scrittura, alla musica ed il cinema, realizzando diversi lavori in veste di autore e regista, con i quali si aggiudica svariati riconoscimenti di critica e pubblico. Negli anni sperimenta anche l’arte visiva, realizzando opere foto- grafiche, grafiche interattive e opere pittoriche. Nel 2009 viene pubblicata la sua raccolta di poesie La materia mi confonde (Arduino Sacco Editore) e prossimamente sarà pubblicato Natura Animale, il suo primo album come cantautore.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Nessun commento