mercoledì 30 Novembre 2022
HomeAppuntamentiNapoli promuove la giornata dedicata a Titina De Filippo

Napoli promuove la giornata dedicata a Titina De Filippo

NAPOLI. In occasione della Cerimonia di intitolazione di Via Titina De Filippo. L’Assessorato alla Cultura e al Turismo in collaborazione con l’Assessorato alla Toponomastica, la Societa’ Napoletana di Storia Patria, il Teatro stabile di Napoli – Teatro Nazionale e C.O.R. promuove Venerdi’ 21 dicembre 2018 Giornata dedicata a Titina De Filippo ore 10.00
Via Nuovo Teatro San Ferdinando/piazza Eduardo De Filippo.

Il Sindaco Luigi de Magistris, alla presenza dell’Assessore alla Cultura e al Turismo Nino Daniele e dell’Assessore alla Toponomastica Alessandra Clemente, intitolera’ l’attuale via Nuovo Teatro San Ferdinando a Titina De Filippo.
La cerimonia che avra’ inizio con lo scoprimento della targa si terra’ all’altezza del civico 37. Interverranno alla cerimonia il Presidente della IV Municipalita’ Giampiero Perrella e gli eredi di Titina.
Nel corso della mattinata, nel foyer del Teatro San Ferdinando, Lara Sansone leggera’ alcune pagine di Attori si Nasce di Francesco Canessa e la preghiera alla Vergine recitata da Titina inFilumena Marturano.
Agli ospiti verra’ offerto il dolce dedicato a Titina dai maestri pasticcieri Marco e Vincenzo Napolitano. Un dolce al limone, aspro come il carattere di molti personaggi interpretati da Titina, decorato con un fiore di magnolia che Eduardo paragonava alle bianche e pure mani di Titina.
***********
ore 16.00
Maschio Angioino,Biblioteca della Societa’ Napoletana di Storia Patria – Maschio Angioino
PRESENTAZIONE DEL FONDO CARLONI
ARCHIVIO DI TITINA DE FILIPPO
Claudio Novelli, curatore del Fondo (Storie di vita e di teatro nell’archivio di Titina De Filippo) Giuseppina Scognamiglio, docente di Letteratura Teatrale Italiana presso l’Universita’ Federico II° (La porporina d’oro di Titina) Modera il professor Nicola de Blasi. Segue: La musica nelle parole le poesie di Titina musicate da Brunello Canessa con l’autore (chitarra e voce), Ingrid Sansone ( voce recitante ), Marco Gersualdi ( Chitarra ), Francesco de Laurentiis ( violino).
***********
Per tutta la giornata sara’ possibile vista la mostra I De Filippo – Il mestiere in scena in corso a Castel dell’Ovo eccezionalmente fino alle 21.00 usufruendo dell’offerta promozionale di due ingressi al costo di uno.
La mostra i De Filippo, il mestiere in scena invade per cinque mesi, dal 28 ottobre 2018 al 24 marzo 2019, le storiche sale dell’intero Castel dell’Ovo.
Attraverso materiale inedito, lettere, foto, video, oggetti e centinaia di costumi, locandine, manifesti, copioni manoscritti e dattiloscritti, conservati in archivi privati, in istituti e soprattutto nel fondo degli eredi Eduardo De Filippo, partendo dal capostipite Scarpetta, incontreremo Eduardo anche nei film, nelle poesie, nelle canzoni… vivremo la sua forza, il suo rigore, la considerazione per il teatro e per il pubblico che lo portarono a non fermarsi nemmeno quando la vita fu terribilmente dura con lui.
Ritroveremo Luca, la sua lezione di umilta’ nel seguire gli insegnamenti di Eduardo per poi diventare attore a tutto tondo, proiettato in una dimensione europea nell’arte della recita, della pausa e della controscena, senza mai dimenticare la lezione della tradizione da cui parte e che esplora con la sua Compagnia, con incursioni nel teatro di suo padre messo in scena negli anni, fino alle regie di un altro gran
Per maggiori informazioni: www.comune.napoli.it

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti