giovedì 29 Luglio 2021
HomeCultura e SpettacoliNapoli ricorda Salvatore Di Giacomo con un reading di poesie in...

Napoli ricorda Salvatore Di Giacomo con un reading di poesie in vernacolo

NAPOLI – Un reading di poesie dedicato a Salvatore Di Giacomo si svolgerà, venerdì 4 aprile, in numerose location considerate tra le più belle e suggestive che la città di Napoli vanta, da sempre, in tutto il mondo: Castel Nuovo, Convento di San Domenico Maggiore, PAN, Chiesa di San Severo al Pendino, Casina Pompeiana, Parco del Poggio, Conservatorio di Musica di San Pietro a Majella, Chiostro di Santa Chiara e Chiesa di Santa Maria del Parto a Mergellina.

L’evento, organizzato dall’assessorato alla cultura e al turismo del comune di Napoli nel ricordo di Salvatore Di Giacomo, mira alla valorizzazione della lingua napoletana anche attraverso la conoscenza della sua storia e delle opere dei grandi autori e compositori partenopei.
Il 4 aprile, spiega l’assessore alla cultura Nino Daniele, è per Napoli un giorno speciale: “in questo giorno nel 1934 moriva Salvatore Di Giacomo uno tra i poeti più grandi della letteratura italiana. Anche grazie al suo contributo il napoletano – continua a spiegare l’assessore – è assurto al ruolo di vera e propria lingua letteraria, e la sua poesia ha dato voce al sentimento e all’orgoglio del nostro popolo. Volendo dedicare un giorno a Napoli, alla sua poesia, alla sua lingua, abbiamo scelto questa occasione e abbiamo lanciato un invito, chiamando poeti ed appassionati ad animare con noi questa giornata ed il risultato è stato incredibile: tante adesioni, tante proposte di arricchimento dell’iniziativa ed alla fine un programma ricco e interessantissimo”.

Tra gli innumerevoli poeti che hanno aderito, nello specifico, presso il parco del Poggio, (sito in Viale dei Pini Colli Aminei) interverranno, dalle 17.00 alle 19.00, i poeti dei Circolo Letterario Anastasiano: Giovanni D’Amiano, Vincenzo Cerasuolo, Concetta Avella, Natale Porritiello, Maria Nunzia Masullo, Raffaele Galiero e Bruno Nazario (associazione Agorà).
Per ulteriori informazioni riguardo gli orari e gli ospiti che interverranno presso le altre location è possibile consultare il sito del comune di Napoli.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti