mercoledì 8 Dicembre 2021
HomePoliticaNapoli. Simeone: 'Coinvolgere maggiormente Consiglio'

Napoli. Simeone: ‘Coinvolgere maggiormente Consiglio’

Napoli. “Ho ascoltato attentamente il discorso di insediamento fatto da Gaetano Manfredi alla presentazione della nuova Giunta comunale di Napoli. Al di là dei buoni auspici del Sindaco, delle competenze dei singoli assessori e dei prossimi dirigenti comunali, il vero tema di questa Amministrazione resta il bilancio e le casse comunali. A tal proposito, mi permetto di ricordare a Gaetano, che oltre alle “forze politiche” che ha ringraziato nel suo discorso di insediamento, c’è il Consiglio Comunale ed i Consiglieri Comunali (eletti dal Popolo) che dovranno farsi trovare pronti, appena insediati, prendendosi grandi “responsabilità”, per garantire il regolare svolgimento di tutte le attività amministrative in capo alla sua Amministrazione, “approvando” un bilancio consolidato che, usando un eufemismo, non sarà proprio una passeggiata di salute per chi lo approverà”. E’ quanto scrive, in una nota, il consigliere Nino Simeone di Napoli Libera “Mi aspetto pertanto riscontri concreti da queste “forze politiche” presenti in consiglio comunale ed in Parlamento. Che mantengano gli impegni presi per Napoli, come lo faremo noi consiglieri comunali con i napoletani. A tal proposito, auspico un maggiore coinvolgimento del Consiglio comunale nelle scelte di questa Amministrazione, perché soltanto sinergicamente possiamo uscire da questo imbuto economico finanziario in cui Napoli si trova oggi. Adesso gli assessori avranno ancora qualche giorno per avere un quadro più ampio delle cose da fare, per poi intervenire, soprattutto nelle periferie, migliorando la qualità dei servizi e la cura del territorio, ormai inesistenti. In bocca al lupo al Sindaco e agli assessori, ma soprattutto in bocca al lupo a Napoli ed ai napoletani”, conclude Simeone.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti