martedì 27 Settembre 2022
HomeCultura e SpettacoliNapoli, grande successo per la Piedigrottissima 2022 al Maschio Angioino

Napoli, grande successo per la Piedigrottissima 2022 al Maschio Angioino

Napoli. Applausi ed emozioni senza tempo al Maschio Angioino per lo spettacolo “Piedigrottissima”. Inserita nell’ambito delle serate di Estate a Napoli 2022 del Comune di Napoli e organizzata dall’Associazione Internazionale C.T.S. Centro Teatro Studi, la kermesse canora e musicale, diretta dall’attore e cantante Ciro Giorgio (nella foto con Edda Cioffi) ha ottenuto uno straordinario successo. Ed è stato nel segno di una delle più grandi espressioni popolari sottratte ai napoletani, che “Piedigrottissima”, nel millenario castello simbolo della città, ha portato uno spettacolo ricco di canzoni, momenti di teatro e di danza. Con lo stesso Ciro Giorgio, a salire sul palco nel cortile del Maschio Angioino sono stati Lino Attanasio, Gigi Attrice, Samantha delle Coccinelle, Anamaria Da Brescia, Franco D Ambra, Enzo D’Auria, Antonio De Lisi, Angelo Dei Visconti, Antonio Di Castaldo, Franco Manuele, Silvana Mele, Salvatore Minopoli, Rosa Ruggiero, Sossio Giordano, Gli Alleria Show (Pino Silvestri e Mario Todaro), Manuele Varriale, Giampiero Ianneo e Giovanni Caso. Con le coreografie e i balletti di Lucio Calandro ad accompagnare i partecipanti ci ha pensato l’orchestra dal vivo dei Professionisti diretta dal maestro Vincenzo Rispoli, formata da Carmine Esposito, Gaetano Perrone, Federico Simonetti e Bruno Renella. Hanno presentato la brava Edda Cioffi con Ralph Stringile e la soprano Serena Stabile che ha pure offerto al pubblico qualche sua esecuzione accompagnata al piano dal maestro Salvatore Scielzo. Le scene e i costumi sono stati di Nina Competiello, la ripresa televisiva a cura degli Artisti Associati con il regista Nando De Maio.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti