mercoledì 5 Agosto 2020
Home Attualità Nasce l'associazione "Giornalisti Vesuviani" in ricordo di Carmine Alboretti

Nasce l’associazione “Giornalisti Vesuviani” in ricordo di Carmine Alboretti

BOSCOTRECASE. Da un sogno dell’amico giornalista #CarmineAlboretti, nasce oggi l’Associazione giornalisti vesuviani che porta il suo nome. A due mesi dalla rinascita al cielo dell’avvocato e giornalista Alboretti gli amici e colleghi, figli del Vesuviano, si riuniscono costituendosi in un gruppo unito e coeso che vorrà operare sul territorio tanto amato e raccontato da Carmine. Gli associati raccolgono il testimone di quei valori di onestà intellettuale e attaccamento al territorio che hanno caratterizzato la luminosa carriera di Carmine Alboretti. Un testimone importante che diventa sfida per continuare a fare bene in un territorio sempre più difficile da seguire e raccontare.
L’Associazione nasce come libero consesso di tutti coloro che operano nel mondo dell’informazione, della comunicazione e dell’editoria. Essa esercita in via esclusiva o principale una o più attività di interesse generale per il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. L’Associazione nasce anche con il proposito di sostenere la crescita culturale del territorio in cui opera, valorizzarne i talenti, stimolando e promuovendo la formazione dei giornalisti, la memoria storica nell’area vesuviana, la cultura della legalità.
Il consiglio direttivo della neonata Associazione è composto da sette giornalisti vesuviani doc. Antonio d’Errico, eletto presidente, Francesco Gravetti, vicepresidente, Gianluca De Martino, segretario, Raffaele Patojo Perrotta, tesoriere, Gennaro Carotenuto, Carmen Cretoso e Pasquale Malvone, consiglieri.
L’associazione è composta da ventuno soci fondatori e annovera tra essi l’autorevole presenza di Ottavio Lucarelli, presidente dell’ordine dei giornalisti della Campania e di Lino Zaccaria, direttore editoriale di Napoli quotidiano.
“Uno dei sogni di Carmine che si realizza – ha commentato il neopresidente Antonio d’Errico -. Davanti il suo letto, quel maledetto giorno, gli avevamo promesso che subito ci saremmo impegnati per realizzarlo. Non a caso l’Associazione vede la luce oggi, 16 luglio, giorno in cui si celebra la Madonna del Carmelo e in cui festeggiamo il suo onomastico. Un grazie di cuore – continua Antonio d’Errico – indirizzo a Maria, la moglie di Carmine, che da subito, con grande entusiasmo, ha condiviso questo progetto, e alla quale abbiamo affidato la presidenza onoraria; un grazie di cuore rivolgo anche ai colleghi-amici che con me, quali soci fondatori, hanno fortemente contribuito alla nascita dell’Associazione che da oggi inizia il suo percorso lungo il solco che ci ha tracciato Carmine”.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Palavolo B1 F. Nives Palmese al servizio della Luvo Barattoli Arzano

La schiacciatrice arriva in Campania dopo quattro anni trascorsi a Bologna "Vengo ad Arzano perché mi piace vincere, ho la voglia e la grinta per...

Scuole, Confapi: i fondi di sistema integrato anche alle paritarie dell’infanzia

Napoli. Stabilite le linee guida per il riparto dei 10 milioni di euro per gli istituti campani Si è tenuto, presso la sede della Regione...

Brusciano. Grazie ai suoi concittadini ritrovato Pasquale Mocerino

Brusciano. Una buona notizia. Poco dopo l'appello del sindaco Giuseppe Montanile sono stati proprio i bruscianesi a ritrovare Pasquale Mocerino. Lo annuncia direttamente il...

Brusciano. Scomparso Pasquale Mocerino, il sindaco “Aiutateci a riportarlo a casa”

BRUSCIANO. "Attiviamoci e collaboriamo con la Famiglia Mocerino per riportare a casa il caro Pasquale". L'appello del sindaco di Brusciano Giuseppe Montanile per un...

Inchiesta Ospedali Covid, Villani: “Necessario commissariare l’Asl Na1”

Inchiesta Ospedali Covid. Villani (M5S)"É necessario commissariare l'Asl Na1 e reestituire dignità alla Sanità Campana".  “L'inchiesta sugli appalti per gli ospedali Covid ha finalmente...
- Advertisment -