mercoledì 24 Luglio 2024
HomeCronacaNascondeva della armi, arrestato autotrasportatore

Nascondeva della armi, arrestato autotrasportatore

SOMMA VESUVIANA – Nascondeva nel suo furgone e a casa armi e munizioni detenute illegalmente. E’ stato arrestato per questo Giovanni Pone, 40 anni, residente a Somma Vesuviana, autotrasportatore. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castello di Cisterna stavano effettuando delle indagini quando nel corso di minuziosa perquisizione all’interno del furgone Fiat Iveco Stralis 480, di proprietà dell’arrestato, hanno trovato nascosta dietro al sedile di guida una pistola a salve modello 92 calibro 8 completa di un caricatore che conteneva 12 cartucce dello stesso calibro, ma priva del tappo rosso che ne rende immediatamente identificabile l’origine dell’arma. I militari hanno poi perquisito l’abitazione del 40enne dove sono stati trovati, nascosti in camera da letto, una pistola semiautomatica calibro 6,35 marca Tanfoglio con matricola abrasa, perfettamente funzionante, completa di caricatore con 6 cartucce dello stesso calibro, di cui una in canna, oltre a altre 100 cartucce calibro 7,65, marca fiocchi. Le armi e le munizioni sono state sequestrate e saranno inviate ai Ris (Reparto investigazioni scientifiche) di Roma per verificare con le analisi balistiche se siano stati utilizzati in episodi criminali. Per Pone, arrestato in flagranza di reato per detenzione arma clandestina con matricola abrasa e detenzione illegale di munizioni, sono stati disposti dalla magistratura gli arresti domiciliari.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche