sabato 26 Novembre 2022
HomeAppuntamentiNatale in Villa: il calendario di eventi della Fondazione ente ville vesuviane

Natale in Villa: il calendario di eventi della Fondazione ente ville vesuviane

Prenderà il via il 25 novembre la rassegna di teatro e musica promossa dalla fondazione ente ville vesuviane che per tutto il mese di dicembre proporrà spettacoli teatrali, concerti e incontri culturali. L’evento è giunto alla XXII edizione.

“Anche quest’anno la Fondazione Ville Vesuviane presta un’attenzione particolare agli eventi natalizi- spiega il presidente della fondazione ente ville vesuviane Gianluca Del Mastro- La valorizzazione dei gioielli d’arte e architettura del XVIII secolo parte da eventi che celebrano i momenti più intensi e partecipati dell’anno. Teatro e musica saranno impreziosite, per il secondo anno, dal premio La Ginestra. La chiusura è affidata a una delle più importanti chitarriste europee, Carlotta Dalia. Un programma vario e di grande tenore, nel segno della bellezza e dell’arte che promana dal Miglio d’Oro”

“Con “Natale in Villa” si concludono le attività istituzionali della Fondazione e salutiamo il 2022 con un programma che rappresenta una sorta di sintesi delle manifestazioni realizzate nel corso di un anno straordinario per numero e qualità di eventi organizzati- aggiunge il direttore generale Roberto Chianese- Frammenti teatrali, con uno spettacolo itinerante nelle stanze affrescate di Villa Campolieto, una serie di suggestivi concerti natalizi con alcune delle migliori corali della Campania, il concerto di Carlotta Dalia, un’eccellenza di Ercolano, apprezzata in tutto il mondo, la letteratura con il reading dello scrittore Luca Ricci e il Premio Nazionale Leopardiano “La Ginestra” XV edizione.

Il giorno 7 dicembre poi presenteremo le novità riguardanti i percorsi di visita e di fruizione della Villa Campolieto e le principali attività previste nel 2023, che saranno volte a celebrare, a 250 anni dalla sua scomparsa, il genio dell’architetto che ha reso magnifica la nostra Villa Campolieto, Luigi Vanvitelli.“

Ad aprire la kermesse sarà “Le stanze di Filumena”, frammenti teatrali che prenderanno vita nelle stanze di Villa Campolieto a cura di Antonello Aprea e realizzato con il teatro di Donna Peppa.
Lo spettacolo si terrà nei giorni 25,26 e 27 novembre e poi il 3 e 4 dicembre. Alle ore 19 e alle ore 20,30. Il giorno 1 dicembre alle ore 19,30 sarà la volta di “Trascurate Milano” un reading di Luca Ricci del racconto lungo edito da La nave di Teseo ; il 7 alle ore 18.30 ci sarà la presentazione della Campolieto Card e dei nuovi percorsi di fruizione in Villa e alle 19.30 concerto di Natale della corale vesuviana e laboratorio liturgico corale della diocesi di Napoli. Il giorno 11 alle 11 premio letterario La Ginestra mentre in serata alle 19.30 “Natale magiche melodie” con il coro Gaetano Di Matteo. Il 21 dicembre “concerto di Natale “ del coro Sui Generis alle 19.30 mentre il 28 sarà la volta di Carlotta Dalia in concerto.

Info & prenotazioni prenotazioni@villevesuviane.net – 0817322134

Solo per Le stanze di Filumena: Teatro di Donna Peppa – Tel. 0818821470

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti