venerdì 2 Dicembre 2022
HomeSenza categoriaNel Vesuviano 1000 persone in una discoteca che può ospitarne 450, intervengono...

Nel Vesuviano 1000 persone in una discoteca che può ospitarne 450, intervengono i carabinieri

POLLENA TROCCHIA. 1000 persone in una discoteca che può ospitarne 450, calca anche all’esterno. Amministratore denunciato dai Carabinieri

450 il numero massimo di clienti che una discoteca di Pollena Trocchia poteva ospitare. 1000 i biglietti venduti, ancora altri 1000 quelli fuori in attesa di entrare anche senza aver comprato in anticipo il ticket.
Poteva trasformarsi in una tragedia con le immagini di Seoul ancora vivide nella memoria.
Questa notte i carabinieri della compagnia di torre del Greco sono intervenuti in Via Garibaldi, dove si era creato un enorme assembramento di giovani.
Quasi mille persone, molte sotto la soglia dei 18 anni, attendevano di entrare in una discoteca per festeggiare Halloween. Non avevano il biglietto e si erano visti respingere all’ingresso.
I militari hanno chiesto spiegazioni al titolare e scoperto che, nonostante il locale potesse ospitare massimo 450 persone, all’interno erano stipate 1000 anime.
E fuori la carica di altrettante persone.
Il locale è stato fatto sgomberare e solo dopo qualche ora si è ristabilito l’ordine lungo quella strada.
L’amministratore della società, un 39enne di Cercola già noto alle ffoo, è stato denunciato. Avviato l’iter per chiusura dell’attività.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti