domenica 21 Luglio 2024
HomePoliticaNessuna attività antisindacale del Comune, giudice rigetta ricorso della Cgil

Nessuna attività antisindacale del Comune, giudice rigetta ricorso della Cgil

ACERRA. Nessuna attività antisindacale del Comune. Il giudice del Tribunale di Nola rigetta il ricorso della Cgil.

Nessuna attività antisindacale è stata posta in essere dall’Amministrazione comunale di Acerra, anche e soprattutto relativamente al trasferimento di un funzionario cat. D dal servizio “Scuola” al servizio “Gare e Contratti” del Comune di Acerra. E’ quanto ha stabilito oggi il Tribunale di Nola, rigettando il ricorso presentato dalla Federazione Funzione Pubblica CGIL provinciale di Napoli contro il Comune di Acerra.

La sentenza del giudice del Tribunale di Nola ha dato ragione al Comune contro l’Organizzazione Sindacale che riteneva illegittimo tale trasferimento del funzionario e aveva denunciato una condotta per ostacolare e danneggiare la stessa organizzazione sindacale. Alla base della posizione del Comune, che ha portato al rigetto del ricorso della Cgil, la carenza del personale assegnato all’Ufficio “Gare e Contratti”, e la necessaria assegnazione di un funzionario cat. D in conformità con il regolamento comunale degli uffici e dei servizi e delle richieste del Dirigente preposto, ed il rispetto delle norme tenuto conto che lo spostamento è stato effettuato da un ufficio all’altro della stessa sede comunale di Viale della Democrazia, nel pieno rispetto della garanzia del non demansionamento.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Articoli recenti

Rubriche