domenica 29 Gennaio 2023
HomeSenza categoriaNocera, consegnati i lavori per l'efficientamento del depuratore per il Sarno

Nocera, consegnati i lavori per l’efficientamento del depuratore per il Sarno

NOCERA SUPERIORE. Prosegue l’impegno di Gori per il potenziamento del servizio depurativo e il risanamento del bacino idrografico del fiume Sarno. Proprio in tale ottica, tra i 42 interventi compresi nel progetto “Energie per il Sarno”, frutto della sinergia con Regione Campania ed Ente Idrico Campano, ci sono anche i lavori di adeguamento del depuratore di Nocera Superiore. Gli interventi, di cui Gori è soggetto attuatore, sono finanziati dalla Regione Campania per un importo complessivo di 3 milioni di euro e consentiranno di ottimizzare la gestione delle portate di punta stagionali attraverso l’ammodernamento e l’adeguamento delle parti meccaniche coinvolte nel processo depurativo. È prevista, inoltre, la messa in esercizio della linea di essiccamento termico dei fanghi, che permetterà di ridurre il quantitativo di fanghi da smaltire. Ieri mattina, la firma del verbale di consegna da parte del Direttore dei Lavori, Roberto De Rosa, del Responsabile del Procedimento, Francesco Ascione, e del rappresentante legale del Raggruppamento Temporaneo di Imprese composto da RDR S.p.A. (mandataria) e Giotto Water s.r.l. (mandante). L’obiettivo, che rientra in una più ampia strategia di potenziamento degli schemi fognari e depurativi in tutto il territorio Agro Nocerino-Sarnese, è quello di efficientare gli impianti gestiti, prediligendo un approccio orientato alla salvaguardia dell’ambiente, all’efficientamento energetico e al rispetto delle esigenze del territorio, intercettate anche attraverso un costante dialogo con la comunità. Proprio a tal fine dalla sinergia tra istituzioni è nato anche il portale energieperilsarno.it, in cui è possibile trovare informazioni utili sul fiume Sarno e su tutti gli interventi in corso, con approfondimenti dedicati agli impianti di depurazione, la possibilità di navigare mappe interattive e di interagire attraverso l’invio di proposte e segnalazioni.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti