venerdì 17 Settembre 2021
HomePoliticaNoi con l’Italia-Udc, Gabriella Fabbrocini e Lorenzo Cesa al Teatro Diana

Noi con l’Italia-Udc, Gabriella Fabbrocini e Lorenzo Cesa al Teatro Diana

Entra nel vivo la campagna elettorale di Noi con l’Italia-Udc, Gabriella Fabbrocini e Lorenzo Cesa al Teatro Diana

Lunedì 12 febbraio, ore 18.00

Entra nel vivo la campagna elettorale di Noi con l’Italia-Udc. La candidata capolista a Napoli, Gabriella Fabbrocini, apre la sua campagna elettorale al Teatro Diana, lunedì 12, alle ore 18.00. Con lei il segretario nazionale dell’Udc ed eurodeputato Lorenzo Cesa, candidato al plurinominale a Napoli Nord e Napoli Sud e al collegio uninominale di Nola.

Sarà un pomeriggio ricco di sorprese: oltre alla politica ci sarà spazio per musica, teatro e simpatici sketch.

«Abbiamo voluto creare un momento di condivisione con i nostri amici e i nostri sostenitori – spiega Gabriella Fabbrocini -, durante il quale presenteremo le nostre proposte per il Paese e per il Mezzogiorno, quest’ultimo completamente assente nei programmi elettorali. Noi invece vogliamo ripartire dal nostro Sud. Vogliamo costruire un Paese più equo, dove non ci siano più distanze nella rete d’offerta ospedaliera, dove i posti letto negli ospedali non siano superiori al Nord rispetto ai nostri territori, dove un cittadino che nasce nelle regioni del Sud non debba avere un’aspettativa di vita inferiore. Così nel mondo del lavoro. Basta con la disoccupazione colta. Bisogna rilanciare i corsi di formazione specializzati pensando ad una vera e propria riforma delle scuole di formazione professionalizzata. Puntiamo – conclude Gabriella Fabbrocini – sulle start up e rendiamo più competitive le nostre piccole medie imprese, grazie al sostegno al credito, alla riduzione della pressione fiscale e al potenziamento del fondo di garanzia delle Pmi».

Lunedì 12 febbraio, ore 18.00

Entra nel vivo la campagna elettorale di Noi con l’Italia-Udc. La candidata capolista a Napoli, Gabriella Fabbrocini, apre la sua campagna elettorale al Teatro Diana, lunedì 12, alle ore 18.00. Con lei il segretario nazionale dell’Udc ed eurodeputato Lorenzo Cesa, candidato al plurinominale a Napoli Nord e Napoli Sud e al collegio uninominale di Nola.

Sarà un pomeriggio ricco di sorprese: oltre alla politica ci sarà spazio per musica, teatro e simpatici sketch.
«Abbiamo voluto creare un momento di condivisione con i nostri amici e i nostri sostenitori – spiega Gabriella Fabbrocini -, durante il quale presenteremo le nostre proposte per il Paese e per il Mezzogiorno, quest’ultimo completamente assente nei programmi elettorali. Noi invece vogliamo ripartire dal nostro Sud. Vogliamo costruire un Paese più equo, dove non ci siano più distanze nella rete d’offerta ospedaliera, dove i posti letto negli ospedali non siano superiori al Nord rispetto ai nostri territori, dove un cittadino che nasce nelle regioni del Sud non debba avere un’aspettativa di vita inferiore. Così nel mondo del lavoro. Basta con la disoccupazione colta. Bisogna rilanciare i corsi di formazione specializzati pensando ad una vera e propria riforma delle scuole di formazione professionalizzata. Puntiamo – conclude Gabriella Fabbrocini – sulle start up e rendiamo più competitive le nostre piccole medie imprese, grazie al sostegno al credito, alla riduzione della pressione fiscale e al potenziamento del fondo di garanzia delle Pmi».

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti