venerdì 19 Luglio 2024
HomePoliticaNoi Sud: "Allocca non ci rappresenta, da oggi appoggio esterno"

Noi Sud: “Allocca non ci rappresenta, da oggi appoggio esterno”

SOMMA VESUVIANA. Il sindaco Pasquale Piccolo sta capendo sulla propria pelle che vuol dire avere la coperta troppo corta, la tiri da un lato per accontentare qualcuno e dall’altro c’è chi resta senza. Accade così all’indomani della nomina del nuovo assessore Mariano Allocca che il gruppo consiliare Noi Sud decida di chiamarsi “fuori”. Tecnicamente di attuare l’appoggio esterno all’amministrazione comunale.

Ecco di seguito il testo della lettera che questa mattina i consiglieri Costantino Beneduce, Umberto Parisi e il coordinatore cittadino del partito Pasquale Molaro, hanno protocollato in municipio ed indirizzato al sindaco, al presidente del consiglio Pasquale Di Mauro e ai segretari dei partiti.

I Sottoscritti consiglieri comunali Costantino Beneduce e Umberto Parisi appartenenti al gruppo consiliare Noi Sud- lista Cuore visto che attualmente il gruppo consiliare è rappresentato da soli consiglieri Beneduce Costantino e Umberto Parisi, visto la nomina del nuovo assessore Mariano Allocca comunicano che: Nell’augurare un in bocca al lupo al neo vicesindaco Clelia D’Avino e al neo assessore Mariano Allocca, ribadiscono che quest’ultimo non è espressione del suddetto gruppo consiliare. Pur ribadendo fiducia nell’operato del sindaco avvocato Pasquale Piccolo, rendono noto di fatto l’appoggio esterno all’amministrazione da lui guidata. Pertanto chiedono, per un più organico, fattivo ed efficiente contributo all’amministrazione della città di Somma Vesuviana, di essere messi a conoscenza con congruo anticipo delle proposte politiche che l’attuale maggioranza intende sottoporre ai vari organi di codesto Ente.

Sostieni la Provinciaonline

Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permettete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi. Clicca qui e aiutaci ad informare ⬇️.

Gabriella Bellini
Gabriella Bellini
Gabriella Bellini è nata a Tropea (VV), giornalista professionista dal 2003, ha cominciato a lavorare nel 1994 nella redazione giornalistica di Televideo Somma, ha collaborato con Tele Oggi, Il Giornale di Napoli, Il Mattino, il Corriere del Mezzogiorno (dorso campano del Corriere della Sera), Cronaca Vera, Retenews, è stata redattore del settimanale Metropolis (poi diventato quotidiano) e di Cronache di Napoli. Ha condotto un programma di informazione e approfondimento su Radio Antenna Uno. Nel febbraio 2007 ha creato con altri colleghi il sito web laprovinciaonline.info di cui è il direttore. Dal 2017 è componente della Commissione Pari Opportunità dell'Ordine dei Giornalisti della Campania Nel 2009 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento all’Impegno Civile del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, destinato ad un giovane cronista che si “sia distinto nel suo lavoro sul tema della diffusione della Cultura della Legalità” ottenendo così il premio nazionale “Per la Cultura della Legalità e per la Sicurezza dei Cittadini”. Nel 2012 il Premio internazionale Città di Mariglianella “Gallo d’Oro” per i “numerosi reportage sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2013 il premio “Città di Saviano, giornata per la legalità” per “L'impegno profuso a favore della promozione e diffusione dei valori della legalità". Nel 2015 menzione speciale “L’ambasciatore del sorriso” per “L’instancabile attività di reporter, votata a fotografare con sagacia le molteplici sfaccettature della nostra società”. Nel 2016 il Premio “Antonio Seraponte” con la seguente motivazione “Giornalista professionista sempre presente e puntuale nel raccontare i fatti politici e di cronaca. In poco più di un decennio a suon di bravura ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti per essersi distinta su temi importanti come la diffusione della cultura della legalità, della sicurezza dei cittadini e per l’impegno sui temi della povertà e dell’emarginazione”. Nel 2019 il premio Napoli Cultural Classic "Donna straordinaria, esponente della stampa locale che attraverso la sua autentica e graffiante penna racconta il nostro territorio anche fuori dai confini. Sempre attenta alla realtà politico-sociale che analizza con puntualità e chiarezza, riesce a coniugare la divulgazione al grande pubblico con l'obiettività suggerita dalla grande esperienza umana che l'accompagna". Nel 2022 Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”

Articoli recenti

Rubriche