lunedì 3 Ottobre 2022
HomeSportNola 1925, nuovi progetti di merchandising in arrivo

Nola 1925, nuovi progetti di merchandising in arrivo

Il Nola 1925 scalda i motori per la prossima stagione ma non smette di elaborare nuovi progetti in linea con la mission societaria e sportiva programmata a inizio stagione. Occhi puntati, in particolare, negli ultimi giorni sul settore merchandising.

“Stiamo lavorando a diversi progetti interessanti e che sicuramente attireranno la curiosità dei tifosi bianconeri – ha affermato il responsabile marketing e merchandising, Armando Vallone – Prima di tutto, è in piena elaborazione la creazione di uno store, sia fisico in via dell’Università che online sul sito. Saranno due riferimenti importanti per acquistare e personalizzare facilmente tutti i prodotti del brand Nola. Ma le sorprese non finiscono qui – ha continuato Vallone – Stiamo pensando, infatti, alla nascita di un vero e proprio museo del Nola Calcio, sia fisico che virtuale. Attraverso maglie storiche e vari cimeli del Nola, tutti i tifosi e gli amanti di questo sport potranno rivivere in prima persona la storia del Club attraverso gli anni passati. Infine – conclude – stiamo lavorando ad una speciale maglia celebrativa del Nola legata ad un particolare abbonamento. Il nome di ogni sottoscrittore di questo speciale abbonamento sarà inciso sulla maglia che verrà indossata anche dalla squadra durante alcuni incontri ufficiali”.

“Siamo molto soddisfatti di come gli staff stanno lavorando fuori dal campo – ha affermato il presidente del Nola – Io e la dirigenza, in questo caso, abbiamo accolto e incentivato con piacere le proposte del gruppo di merchandising. Sto notando un entusiasmo accresciuto, come non si vedeva da alcuni anni. Il nostro obiettivo è tenere alta la barra della passione e coinvolgere quanti più appassionati possibile, cercando nel contempo di far entrare nel nostro mondo ulteriori curiosi e supporters. Il Nola, per noi, senza la sua città e senza i suoi tifosi non ha forza. Uniti possiamo fare bene e divertirci. La campagna abbonamenti è attiva, abbiamo lavorato molto alla sua creazione e siamo rimasti emozionati dai feedback ricevuti. Ora è arrivato il momento di mettere in pratica questa vicinanza sottoscrivendo l’abbonamento. Noi continuiamo a lavorare. Restate con noi, abbiamo una bella ed emozionante stagione davanti”.

 

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti