lunedì 17 Gennaio 2022
HomeAppuntamentiNola, Federica Vastano vince tappa Miss Italia al Vulcano Buono

Nola, Federica Vastano vince tappa Miss Italia al Vulcano Buono

NOLA. Si chiama Federica Vastano, ha  19 anni ed è di Santa Maria Capua Vetere la vincitrice della tappa provinciale di Miss Italia che si è svolta al “Vulcano Buono” di Nola. 

La Miss “Vulcano Buono”,  una splendida mora dai grandi occhi castani,  nella vita studia Biologia presso l’Università di Caserta col sogno di diventare nutrizionista ed è stata scelta dalla giuria su quaranta partecipanti: una vittoria che le dà diritto, grazie alla corona conquistata sul palco del Vulcano, all’accesso alle finali regionali del concorso che dal 1939 elegge la ragazza più affascinante d’Italia.
Insieme a Federica hanno diritto alla partecipazione alle dieci finali regionali anche altre sei giovani aspiranti miss selezionate nel corso dell’evento al “Vulcano Buono”. Si tratta di  Fiorella Panico, 23enne di Pozzuoli che è stata premiata con la fascia di Miss Rocchetta Bellezza; Camilla Consalvo, 19enne di Cava De’Tirreni eletta Miss Equilibra; Federica Chicone, 20enne di Angri diventata Miss Tricologica; Magda Gaeta, Miss Alpitour, 22enne di Napoli; Daniela Picciocchi di Cicciano eletta Miss DermalInstitute; Mena Della Bella di Afragola, Miss Interflora. Dopo la partecipazione alla kermesse del “Vulcano Buono” le sette miss hanno la possibilità, conquistando le finali regionali, di accedere alle Prefinali nazionali con 200 partecipanti e alle finali nazionali nel corso delle quali, il prossimo 9 settembre tra 40 bellezze, si elegge Miss Italia. Una chance importante per le sette miss che hanno sfilato dinanzi un pubblico entusiasta e numeroso.
Un’accoglienza che ha convinto gli organizzatori a pensare al “Vulcano Buono” come location di una finale regionale il prossimo anno come già avvenuto dal 2008 al 2011 con l’elezione di miss Campania.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti