domenica 29 Gennaio 2023
HomeAttualitàNola, il premio “Aristide La Rocca” 2022 a Paolo Giulierini

Nola, il premio “Aristide La Rocca” 2022 a Paolo Giulierini

E’ Paolo Giulierini, direttore del MANN (Museo Archeologico Nazionale di Napoli) il protagonista della settima edizione del premio “Aristide La Rocca” che si terrà alle 11 di domani, domenica 18 dicembre, nella biblioteca del Seminario Vescovile di Nola. Un riconoscimento che sarà consegnato per “L’indiscusso merito di aver offerto un prezioso contributo alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale dell’Italia nel mondo”.

Prima di Paolo Giulierini a ricevere il premio sono stati personaggi significativamente legati alla Città di Nola come Aldo Masullo, Eugenio La Rocca, Gaetano Manfredi, Beniamino Depalma, Michele Mezza, Vittorio Avella.

“Al Professor Giulierini – dice Amelia La Rocca, fondatrice del premio – va riconosciuta la straordinaria passione con cui per anni si è dedicato all’insegnamento della museologia e alla formazione dei giovani e, soprattutto, la capacità di svolgere con spirito da visionario il ruolo di direttore del Museo Archeologico Nazionale di Napoli, aprendolo alla modernità e coinvolgendo un pubblico sempre più ampio, sempre più esigente e sempre più internazionale”.
L’evento culturale è patrocinato dalla Città Metropolitana di Napoli e dalla Città di Nola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti