mercoledì 17 Agosto 2022
HomeAttualitàNola. Polizia locale: "Troppi disagi, pronti a scioperare se non ci tutelano"

Nola. Polizia locale: “Troppi disagi, pronti a scioperare se non ci tutelano”

Nola. Dal Segretario Funzioni Locali FP-CGIL
Napoli e Campania Salvatore Tinto riceviamo una nota inviata al sindaco di NOla, al Segretario Generale del Comune di Nola e per conoscenza al Prefetto di Napoli sulla “Situazione Polizia Locale Comune di Nola”. La pubblichiamo di seguito.

La scrivente O.S. FP-CGIL con questa nota intende rappresentare lo stato di abbandono in cui rischia di ripiombare il Comando Polizia Locale di Nola così come denunciato dagli stessi appartenenti al Corpo Polizia Locale.
Dopo tre anni di assoluto degrado privi di ogni guida se non in pillole dal primo aprile ad oggi, sono stati guidati in convenzione per dodici ore dal comandante della polizia locale di Marigliano dott. Nacar Emiliano, noto ormai per le sue indagini a livello nazionale e per il contrasto al fenomeno dei roghi con la cabina di regia della Prefettura.
Proprio con i commissari prefettizi e arrivata la nomina.
Gli agenti hanno rappresentato che finalmente si sono sentiti tutelati guidati e seguiti.
Il comandante della Polizia locale è sceso in strada con gli agenti elevando verbali ed effettuando sequestri rilanciando le attività nel settore di polizia edilizia e della polizia ambientale.
In una lettera che ci è pervenuta, sottoscritta dagli agenti da tutto il corpo della P.L. sono state denunciate le condizioni di disagio e le doglianze scaturenti dal ripiombare in una condizione ei abbandono.
Anni di incuria fino al 2021 con indennità non pagate nel 2021 progetto di potenziamento non equamente distribuiti e con profilo di illegittimità tutti risolti con questa nuova guida.
Gli agenti non vogliono più essere abbandonati vogliono lavorare in serenità ed essere guidati e proprio questo denunciano perché la convenzione sta per spirare il trenta di giugno.
Proprio in questo fine settimana il corpo ha assicurato i servizi della movida e da soli hanno garantito i servizi ma ora vogliono tutele e la nuova amministrazione deve provvedere a risolvere queste problematiche di un corpo che non ha neanche un ufficiale tra le sue giacche Blue.
Gli agenti di polizia di locale del comando della polizia locale di Nola sono pronti ,previo la scrivente O.S. a dichiarare lo stato di agitazione del personale e a mettere in atto ogni azione di mobilitazione sindacale per continuare ad essere efficienti e sentirsi tutelati come avvenuto negli ultimi mesi.
Pertanto nell’auspicare che le SS.LL. vogliono continuare a garantire gli standard di una polizia locale moderna e finalmente presente sul territorio, come avvenuto negli ultimi mesi, si chiede un riscontro immediato rispetto alla scadenza imminente del 30 giugno. Si resta in attesa di sollecito riscontro e si porgono distinti.

Napoli, 29/06/2022

Articoli recenti