lunedì 24 Febbraio 2020
Home News Nola, questione 118: questa mattina il sit-in dei sindaci del territorio

Nola, questione 118: questa mattina il sit-in dei sindaci del territorio

NOLA –  17 novembre 2016 – Presso l’ospedale Santa Maria della Pietà di Nola si è svolto una manifestazione di protesta per scongiurare lo spostamento del presidio medico del pronto soccorso dal nosocomio bruniano al Cis.

Contro la decisione dell’Asl, scendono in piazza i primi cittadini dei comuni dell’hinterland nolano: Geremia Biancardi, sindaco di Nola, Raffaele Coppola, sindaco di Liveri, Manolo Cafarelli, sindaco di San Paolo Belsito, Edoardo Serpico, sindaco di Scisciano, Paolino Napolitano, sindaco di Comiziano.

“L’Asl ha provato a trasferire al CIS il 118 di Nola” – ha affermato il sindaco di Nola Geremia Biancardi. “Siamo intervenuti ed abbiamo bloccato la deportazione del diritto alla salute dei nostri cittadini”.

“Dopo 21 anni si sono accorti che la struttura potrebbe non essere agibile dal punto di vista sanitario. Se non si fossero fermati sarei stato pronto a verificare l’agibilità di interi reparti dell’ospedale. No alla sanità succube dei poteri forti”.

“Continueremo a vigilare per difendere il diritto alla salute dei cittadini” – ha, invece, affermato il sindaco di Liveri Raffaele Coppola.

“Abbiamo presidiato e garantito l’interesse legittimo dei cittadini della nostra area. E’ impensabile che un servizio essenziale come il 118 venga dislocato in una zona che non è affatto baricentrica rispetto al territorio.

“Tutto ciò – ha proseguito il sindaco – potrebbe mettere seriamente a repentaglio la salute dei nostri concittadini. Il compito a cui siamo chiamati dai nostri elettori è tutelare e salvaguardare la sanità pubblica e in tale direzione si muoverà la nostra azione”.

Saverio Falco
Giovane studente, intraprendente, ricco di fantasia, creativo e gioioso. E' veramente un piacere avere tra noi autori, scrittori, giornalisti, filosofi, ma soprattutto ragazzi come quello odierno: un'anima che ama la cultura in tutte le sue sfaccettature, che trasmette un pensiero legato all'amore puro, dai sentimenti profondi. Nel 2012 fa il suo battesimo con la carta stampata, rivelando all'attenzione di noialtri lo spirito polivalente dell'esistenza. (A cura del poeta GIANNI IANUALE)
- Advertisment -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Coronavirus, Capasso:”Non ci sono casi ma attività di prevenzione”

OTTAVIANO. Coronavirus, di seguito le dichiarazioni del sindaco di Ottaviano Luca Capasso diffuse sui social. "La nota del Prefetto ribadisce tutte le disposizioni messe in...

S.Giorgio a Cremano al voto, si allarga la coalizione di Zinno

SAN GIORGIO A CREMANO. Si allarga la coalizione che sostiene Giorgio Zinno alle amministrative,  ok della lista "Persone e Territorio". Il Sindaco di Sirignano Raffaele...

La Calabria e una pagina”, il nuovo libro del poeta Strinati

NAPOLI. È appena uscito il nuovo libro del poeta marchigiano Fabio Strinati, dal titolo:”La Calabria e una pagina”, pubblicato con Meligrana Editore, casa editrice di...

Dai balconi del Rione Sanità al teatro Mercadante di Napoli. I bambini di Opportunity attori

Napili. Con i bambini e le bambine del corso di teatro nei beni confiscati alla Camorra e dedicati alla memoria di Lucio D’Errico, Via...

Somma. Il sindaco smentisce caso di coronavirus in città

SOMMA VESUVIANA. Il sindaco di Somma Vesuviana: Salvatore Di Sarno, ha smentito qualche ora fa un caso di coronavirus sul territorio. La notizia di un...
- Advertisment -