mercoledì 8 Dicembre 2021
HomeCronacaNola. Soccorso tempestivo di un finanziere salva la vita al parroco

Nola. Soccorso tempestivo di un finanziere salva la vita al parroco

NOLA. Lucidità e prontezza di un finanziere. Questo ha salvato la vita a don Mimmo De
Risi, parroco del Duomo di Nola che ha avuto un malore durante la cerimonia dei “Cittadini Benemeriti” nell’aula consiliare del Municipio.
Grazie all’intervento del Luogotenente Antonio Baldassarre, in forza al Gruppo della
Guardia di Finanza di Nola, che – coadiuvato dalla Protezione Civile – ha praticato
le manovre di primo soccorso, e in particolare proprio lui si è occupato del
massaggio cardiaco.
Un malore improvviso per il sacerdote che ora può dirsi fuori pericolo grazie
all’intervento del finanziere.
Un soccorso tempestivo, testimonianza di quanto il personale del Corpo, abilitato a
corsi specifici di soccorso, possa essere decisivo, con le proprie conoscenze e doti
di lucidità.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti