martedì 27 Ottobre 2020
Home Appuntamenti Notte bianca a Casavatore, niente bottiglie di vetro e lattine

Notte bianca a Casavatore, niente bottiglie di vetro e lattine

CASAVATORE.  Grande fermento per la notte bianca che si terrà dalle ore 20 del giorno 07 dicembre 2015 e terminerà alle 01.00 del 08 dicembre 2015. Disposto ampio piano sicurezza dalla polizia locale.

Per l’occasione è stato, inoltre, disposto un maxi piano per la sicurezza cittadina, organizzato dal comandante della polizia locale, il colonnello Antonio Piricelli che ha emanato una serie di ordinanze sia in materia di viabilità – dove ha creato la “zona motori” – sia per il divieto di vendita di bevande contenute nelle bottiglie di vetro e nelle lattine.

Alla Kermesse organizzata dall’amministrazione guidata dal sindaco Lorenza Orefice prenderanno parte numerosi espositori, ci saranno tre palchi con musica , attrazioni varie oltre alle attività commerciali che insistono nelle strade interessate che resteranno aperte . Per far sì che sia garantita la tutela della pubblica e privata incolumità delle migliaia di persone che prenderanno parte alla manifestazione , il Comandante della Polizia Locale Colonnello Antonio Piricelli ha disposto “ UN MAXI PIANO SICUREZZA “ emanando l’ordinanza n. 80 del 02 dicembre 2015 , con la quale ha disciplinato la circolazione stradale creando la “ ZONA STOP MOTORI” , ha blindato il poggio delle rose ed il Parco Acacie, chiuso al traffico le strade a partire dalla zona di Secondigliano , via Monte Faito , Via Cardinale Capocelatro , Via Abbate Desiderio tutte ubicate nel rione Berlingieri , per poi rientrare in Piazza Volta , Via Fermi , Via Galilei , Via Segrè , Viale Torricelli , Via Galvani , Viale Michelangelo . In tutte le strade sopra menzionate è stato ordinato il divieto di sosta ed il transito ad eccezione dei veicoli a servizio di persone diversamente abili munite di apposito contrassegno che risiedono nelle strade pocanzi citate  , delle ambulanze e dei veicoli a servizio delle forze di polizia.

- Advertisement -

Il Comandante Piricelli ha emanato anche l’ordinanza n. 81 del 02 dicembre 2015 con la quale ha ordinato a tutti i commercianti in sede fissa ed ambulante di  NON VENDERE BOTTIGLIE DI VETRO E LATTINE CHE CONTENGONO PRODOTTI DA BERE ” , autorizzando di fatto la sola vendita di “ TUTTI I PRODOTTI DA BERE CONTENUTI NELLE BOTTIGLIE DI PLASTICA “ , il tutto al fine di evitare che le bottiglie di vetro in caso di turbative dell’ordine e della sicurezza pubblica possano essere usate come oggetti contundenti , tenuto conto che si prevede una massiccia e numerosa affluenza di migliaia di persone  . La cittadinanza ed i residenti sono stati avvisati da venerdì a mezzo affissione su tutte le strade interessate dalla kermesse dei manifesti dei divieti di sosta per la rimozione forzata dei veicoli , e delle ordinanze n. 80 e n.81 del 02 dicembre 2015 e con la pubblicazione sul sito internet dell’Ente .

 

 

 

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Cambia ordinanza, in Campania ok all’asporto fino alle 22,30

NAPOLI - In Campania sarà possibile l'asporto, ma fino alle 22.30. Un'ordinanza di rettifica del provvedimento adottato dal governatore Vincenzo De Luca rende noto...

Nasce l’intergruppo parlamentare “Infanzia e Adolescenza”. Tutte le info

ROMA. Dalla pagina social del parlamentare Paolo Siani. "Nasce l’Intergruppo Parlamentare ‘Infanzia’ con l’intento di marcare in maniera più decisa l’azione parlamentare sui temi legati...

Scuola, mobilità e ristorazione. L’ultima ordinanza della Regione Campania

NAPOLI. Coronavirus, l’ordinanza n. 85 del 26/10/2020 contiene misure per la prevenzione e il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in particolare sui temi della scuola,...

Ruba zaino di un operaio a Ponticelli e fugge. Arrestato 22enne

NAPOLI. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per furto Salvatore Imparato, 22enne di Ponticelli già noto alle forze dell'ordine. Il giovane...

La lettera: “Ho i sintomi del Covid, attendo tampone da 5 giorni”

Somma Vesuviana. Gentile redazione, vorrei che pubblicaste la mia lettera con la speranza che segnalare i casi come il mio servano a far capire...
- Advertisment -