venerdì 21 Gennaio 2022
HomeAttualitàODG Campania. Insediato nuovo ordine di disciplina

ODG Campania. Insediato nuovo ordine di disciplina

Si è insediato, nella sede dell’Ordine dei giornalisti della Campania, il nuovo Consiglio di disciplina territoriale nominato dal presidente del Tribunale di Napoli, Elisabetta Garzo, in seguito alle elezioni dell’Ordine che si sono svolte nello scorso autunno. In base alla normativa di legge, relativa all’anzianità professionale, presidente del Consiglio di disciplina è Diana Miraglia e segretario Chiara Del Gaudio. Gli altri componenti sono Matteo Baselice, Gennaro Carotenuto, Giuseppe De Silva, Serena De Simone, Daniela Faiella, Francesco Licastro, Domenico Pirozzi. All’insediamento hanno partecipato il presidente dell’Ordine della Campania Ottavio Lucarelli, il vicepresidente Mimmo Falco, il segretario Titti Improta e il tesoriere Salvatore Campitiello che hanno augurato buon lavoro e ringraziato quanto svolto negli anni difficili del Covid dal Consiglio uscente che, presieduto da Maurizio Romano, ha eseguito radiazioni e sospensioni dall’Albo.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti