martedì 31 Gennaio 2023
HomeAppuntamentiOmaggio ad Emmanuele Rocco, mercoledì serata al salone Margherita

Omaggio ad Emmanuele Rocco, mercoledì serata al salone Margherita

È in programma mercoledì sera, a partire dalle ore 20:00, la serata conclusiva delle iniziative organizzate per commemorare l’ingegnere Emmanuele Rocco nel centenario della sua scomparsa. “Vuò ‘o cuppetto o vuò ‘o spumone?”, questo il titolo dell’evento che chiuderà il lungo esercizio di memoria collettiva partito prima dell’estate, offrirà a quanti parteciperanno delle istantanee della “Belle Époque” napoletana, tra musica e gelateria d’arte. Dopo che a settembre l’illustre professionista, progettista della Galleria Umberto I di Napoli e della tratta della Circumvesuviana per come la conosciamo oggi, è stato ricordato in un convegno a lui dedicato attraverso interventi istituzionali di Eav, Ordine degli Ingegneri e Ordini degli Architetti, in questo secondo e conclusivo appuntamento il focus sarà sull’epoca storica nella quale Emmanuele Rocco operò. L’appuntamento è presso il Salone Margherita, già allora tempio del divertimento per la Napoli Bene. Dopo i saluti del sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito, dialogheranno con Mario Di Sapio, presidente dell’associazione Vesuviani in Cammino, organizzatrice della manifestazione commemorativa, Ermanno Corsi, Renato Ribaud, Yvonne Carbonaro, Diego Lama, Elio Serino ed Albero Castellano. Tra i loro interventi, esibizioni d’artisti che riecheggeranno la “Belle Époque”, ma anche la possibilità di degustare coppette, spumoni e cocktail a base di vermouth, vino aromatizzato all’epoca molto in voga. «L’ingegnere Emmanuele Rocco aveva scelto come luogo di svago e ristoro Pollena Trocchia, infoltendo il lungo elenco di personalità di spicco che hanno dato lustro con la loro presenza alla nostra cittadina. Il progetto volto a ricordare Rocco, figura ancora non sufficientemente conosciuta, si inserisce tra le tante iniziative che promuovono la scoperta e lo studio dei personaggi che hanno vissuto nella nostra comunità, esercizio non soltanto utile e dilettevole, ma anche necessario per proporre nuovi orizzonti» ha detto il sindaco Esposito. Promossa dal Comune di Pollena Trocchia e dall’Ente Autonomo del Volturno, con il patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri, Ordine degli Architetti, Regione Campania, Città Metropolitana di Napoli e Parco Nazionale del Vesuvio, l’iniziativa peraltro aprirà il cartellone di eventi natalizi organizzato dall’Amministrazione Comunale di Pollena Trocchia guidata dal sindaco Carlo Esposito.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti