giovedì 23 Marzo 2023
HomeCronacaOmicidio Rega, inizia il processo di Cassazione per Hjorth e Lee Elder

Omicidio Rega, inizia il processo di Cassazione per Hjorth e Lee Elder

Roma. Comincia questa mattina in Cassazione a Roma l’ultimo atto del processo per l’omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega. L’appello avanzato dai giudici della Suprema corte dalle difese dei due giovani americani Gabriel Natale Hjorth e Finnegan Lee Elder, punto ad una revisione completa del processo che aveva condannato in primo grado all’ergastolo i due studenti. La Corte d’appello, confermando l’omicidio volontario in concorso per entrambi, aveva riformato le pene a 24 anni per Finnegan Lee Elder, ritenuto colui che materialmente ha accoltellato il carabiniere; e a 22 anni per Gabriel Natale Hjorth che era con lui e che ha ingaggiato un corpo a corpo con l’atro carabiniere Andrea Varriale. L’omicidio è stato commesso nella notte tra il 25 e 26 luglio 2019 nel quartiere Prati. Cerciello Rega e il collega Varriale intervennero in abiti borghesi per recuperare la borsa sottratta, a scopo ritorsivo, al mediatore di una compravendita di droga e che vedeva i due giovani americani truffati dagli spacciatori a Trastevere. Lee Elder pugnalò per 11 volte Cerciello Rega uccidendolo. (Agenzia Nova)

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti