domenica 22 Maggio 2022
HomeSportOplonti Volley, sale la febbre per la finalissima che vale la B2....

Oplonti Volley, sale la febbre per la finalissima che vale la B2. Il Presidente Cirillo: “Massima concentrazione”

Ci siamo. C’è fermento in casa Oplonti Volley per Gara 1 della finalissima che vale la promozione in Serie B2. Ora è vietato sbagliare. Di fronte le prime della classe, Oplonti e Villaricca, prime in campionato nei rispettivi gironi. Due squadre che si ritrovano sullo stesso parquet dopo dieci giorni dalla finalissima di Coppa Campania, vinta dalle Tigers per 3-0. Non inganni, però, il risultato. Tre set tiratissimi tra due squadre molto equilibrate, dove saranno ora i dettagli a fare la differenza. Sicuramente, vedremo un’altra partita rispetto a quella di Coppa con il Villaricca che, nelle ultime settimane, ha rinforzato il proprio roster con atlete di categoria superiore. Insomma, sarà un vero e proprio spettacolo di sport, dentro e fuori al campo.
Appuntamento domani sera alle ore 18nella palestra di via Isonzo a Torre Annunziata. Le oplontine possono contare su gara 1 ed eventuale gara 3 in casa avendo conquistato il primo posto del Girone A con una differenza set migliore rispetto a quella del Villaricca.
Ma ora tutti concentrati alla partitissima di domani che vale un’intera stagione per l’Oplonti Volley.
«Ormai la Coppa Campania è soltanto un lontanissimo, seppur bello, ricordo – afferma il Presidente dell’Oplonti Volley, Angelo Cirillo -. Siamo contenti di quello che abbiamo fatto, ma è una pratica archiviata. Siamo invece concentrati alla partita di domani, che è soltanto la prima di diverse sfide che valgono la promozione in Serie B2. Partite che sicuramente saranno emozionanti, equilibrate e credo molto intense. Il Villaricca è una squadra già molto forte che, nelle ultime settimane, ha aggiunto altre atlete di categoria superiore che, sicuramente, daranno un apporto di qualità al proprio roster».
In campo, dunque, un altro Villaricca rispetto a quello di dieci giorni fa…
«Sarà una partita molto equilibrata, saranno i dettagli a fare la differenza. Noi siamo comunque molto fiduciosi del lavoro svolto in palestra, ma non da adesso, da agosto, da quando cioè abbiamo pianificato la stagione e siamo contenti di vivere questi momenti che stiamo regalando ai nostri tifosi».

Articoli recenti