domenica 27 Settembre 2020
Home Attualità Ordine Architetti. Il nuovo consiglio: delege, commissioni e dipartimenti

Ordine Architetti. Il nuovo consiglio: delege, commissioni e dipartimenti

NAPOLI. Ordine degli Architetti, al via risparmi per 80mila euro Prende forma il nuovo Consiglio: attribuite le deleghe, istituiti le Commissioni e i Dipartimenti per una maggiore partecipazione degli iscritti

Prende forma il nuovo Consiglio dell’Ordine degli Architetti di Napoli. Nell’ultima seduta, sono stati nominati i vicepresidenti che affiancheranno il presidente, prof. Leonardo Di Mauro, e sono state attribuite le deleghe ai componenti dell’Assise.
Questo l’esecutivo: Prof. Leonardo Di Mauro, presidente; Arch. Giuliana Andretta, segretario; Arch. Rosa De Luca, tesoriere; Arch. Domenico Ceparano e Arch. Stefania Porcelli, vicepresidenti.
Individuate anche le materie delle specifiche commissioni: Semplificazione delle procedure; Ctu; Sicurezza; Architetto digitale; Politiche per la professione; Pari opportunità; Centro storico, beni culturali e paesaggistici; Ambiente, energia e sostenibilità; Pubblica istruzione, Osservatorio professione architetto.
Per garantire una maggiore partecipazione degli iscritti, sono stati istituiti anche i seguenti Dipartimenti: politiche del territorio (coordinatore Gianluca Meo); politiche urbane e periferie (coordinatore Concetta Marrazzo); presidio per la protezione civile e sicurezza abitativa (coordinatore Antonio Cerbone); formazione, qualificazione professionale e internazionalizzazione (coordinatore Antonio Coppola); lavori pubblici e commissione pareri (coordinatore Antonio Ciniglio); centro studi o lavoro, nuove opportunità e innovazione (coordinatore Grazia Torre); politiche giovanili e professionisti junior (coordinatore Aniello Tirelli).
Al vicepresidente Ceparano è stata affidata, inoltre, la delega ai rapporti con Enti, associazioni, federazione regionale e Cna; mentre alla vicepresidente Porcelli la delega al decentramento e alla federazione regionale.
Il Consiglio ha inoltre deliberato l’abolizione del doppio «gettone» di presenza mensile per i consiglieri che comporterà, per le casse del Consiglio dell’Ordine, un risparmio di oltre 80mila euro all’anno.

- Advertisement -
- Advertisment -
- Advertisment -

Articoli recenti

Covid. L’incubo di una famiglia di Cisterna: “Da giorni attendiamo risposte”

CASTELLO DI CISTERNA. Una vera e propria Odissea quella che sta vivendo una famiglia residente a Castello di Cisterna; mamma, papà e bimbi sono...

Bimbi al sicuro. Sequestrati 35mila articoli dannosi, 11 denunciati

Ottaviano. Garantire che i prodotti usati a acuola dai bambini siano sicuri, con questo scopo i Reparti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza...

Anziana derubata dalla badante. I preziosi ritrovati nel frigo

PORTICI. I carabinieri della Stazione di Portici hanno denunciato per furto aggravato una 41enne di origine romena. La donna badante di una 85enne, solo...

Premio Internazionale “Ambasciatore del Sorriso” a S.Vitaliano

SAN VITALIANO. Nell’auditorium di San Vitaliano (NA) si svolgerà sabato 26 Settembre 2020, a partire dalle ore 18:00, la settima edizione del prestigioso Premio...

Saviano. Covid, focolaio alla Casa di Riposo. L’intervento dell’Asl

SAVIANO. A seguito del ricovero presso l’ospedale di Nola di un’ospite per un sospetto attacco ischemico transitorio (tia), avvenuto lo scorso 17 settembre 2020,...
- Advertisment -