domenica 23 Gennaio 2022
HomeAttualitàOrdine avvocati, referente Cpo è Luigi Manzi

Ordine avvocati, referente Cpo è Luigi Manzi

NOLA. Giovedì 9 Gennaio 2020 il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola si è riunito ed ha conferito l’incarico di referente della Commissione Pari  opportunità del foro di Nola al Consigliere Avvocato Luigi Manzi. La nomina dell’Avvocato sangennarese arriva successivamente l’istituzione del comitato per le pari opportunità avvenuta dopo il voto del 13 e il 14 Dicembre 2019 che ha visto l’elezione degli Avvocati: Carmela Rescigno, Francesco Ferrara, Luciana Ruggiero, Milena Guida, Vincenzo Simonelli, Paola lanzuolo, Cristina Spizuoco, Francesca Tramontano, Ciro Della Pietra. In ossequio all’art. 25 della L. 247/2012 è istituito il Comitato per le pari opportunità che si propone di facilitare una effettiva equità lavorativa tra donne e uomini garantendo pari dignità sul posto di lavoro a tutte le categorie di lavoratori, favorendo l’adozione di azioni concrete finalizzate alla realizzazione di pari opportunità. L’avvocato Manzi, Consigliere COA, avrà il compito di analizzare, monitorare ed elaborare proposte atte a creare e favorire effettive condizioni di pari opportunità per tutti, soprattutto nell’accesso e nella crescita dell’attività professionale, coordinando le proprie iniziative con gli organismi eletti. A breve verranno decretate, all’interno del comitato eletto , le cariche di Presidente, vice presidente e Segretario.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti