venerdì 25 Giugno 2021
HomeCronacaOrticello di cannabis nel garage di casa, in arresto 59enne di Somma

Orticello di cannabis nel garage di casa, in arresto 59enne di Somma

SOMMA VESUVIANA. Orto di piante di cannabis e attrezzo per la pesatura nascosto nel garage, in arresto Vincenzo Cimmino, 59enne del luogo.

All’interno del proprio garage Vincenzo Cimmino – 59enne arrestato per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio – tra l’altro già noto alle forze dell’ordine, non aveva solo attrezzi da lavoro ma anche un piccolo orto illegale di cannabis.

A seguito di una perquisizione casalinga, i carabinieri della locale stazione hanno trovato nel locale adibito a garage, sei piante di cannabis e tra loro alcuni fusti erano già in essiccazione e pronti per il confezionamento. Le piante di cannabis, dalle quali si produce la sostanza stupefacente meglio nota come la marijuana, erano nascoste tra il bancone e diversi attrezzi da lavoro che l’uomo conservava nel garage. Sempre nello stesso locale, i militari dell’arma hanno trovato e sequestrato con la cannabis, un bilancino di precisione utilizzato per pesare le dosi dello stupefacente.

Vincenzo Cimmino è stato arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, al momento con misura cautelare dei domiciliari in attesa di rito direttissimo al tribunale di Nola.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti