mercoledì 28 Luglio 2021
HomePoliticaOttaviano. Isola ecologica, parte il bando

Ottaviano. Isola ecologica, parte il bando

OTTAVIANO. È stato pubblicato (ed è consultabile sul sito internet del Comune) il bando per l’appalto dei lavori di realizzazione di un “Centro di raccolta dei rifiuti urbani in modo differenziato” nel territorio di Ottaviano. Si tratta, in pratica, dell’isola ecologica, che sorgerà in via Sarnelli, località Lucci.

L’importo complessivo dell’appalto è pari a 236.875,66 euro, di cui 3.533,14 sono oneri per la sicurezza. L’importo su cui va formulata l’offerta di ribasso è di 233.322,52 euro. Le domande di partecipazione al bando vanno presentate entro e non oltre le ore 12 del 30 aprile.

“Si tratta di un’opera importantissima. La pubblicazione del bando di gara rappresenta una svolta:

finalmente c’è la possibilità concreta che i cittadini di Ottaviano possano veder realizzata l’isola ecologica. È l’ennesimo segnale positivo e concreto che questa amministrazione sta dando alla città”, dice il sindaco Luca Capasso

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti