venerdì 7 Maggio 2021
HomePoliticaOttaviano, Paolo Iovino e Salvatore Rianna new entry in Giunta Capasso

Ottaviano, Paolo Iovino e Salvatore Rianna new entry in Giunta Capasso

OTTAVIANO. Il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, ha nominato due nuovi assessori. Si tratta di Paolo Iovino, 53 anni, avvocato, e di Salvatore Rianna, 46 anni, commercialista, entrambi residenti ad Ottaviano.

Iovino viene nominato in quota Forza Italia mentre Rianna entra in giunta in quota Noi Sud, il primo si occuperà di urbanistica e il secondo riceve la delega alle politiche sociali. Sostituiscono Aniello Giugliano (che aveva la delega al commercio, ora passata direttamente al primo cittadino) e Ciro Sesto. L’assessore Marilina Perna, invece, già titolare di istruzione e cultura, riceve anche la delega all’edilizia scolastica. Commenta il sindaco Luca Capasso: “Sono certo che i due nuovi assessori, stimati professionisti, daranno un valido apporto all’amministrazione comunale e lavoreranno con impegno per il bene della comunità di Ottaviano. A loro va il mio augurio e ai due predecessori il mio ringraziamento per il lavoro svolto”.

Abbiamo bisogno di un piccolo favore

Nel 2020, 2 milioni 145mila persone hanno letto gli articoli de La Provincia Online. Eppure, siamo rimasti tra i pochi giornali online non a pagamento e lo abbiamo fatto perché siamo convinti che tutti meritino l'accesso ad una informazione corretta e trasparente. Ma stiamo subendo anche noi gli effetti una crisi economica senza precedenti, eppure abbiamo continuato a migliorarci, a studiare nuove rubriche e trasmissioni per la nostra webtv (che trasmette per ora sulla nostra Pagina Facebook). Per continuare a fare giornalismo di inchiesta, in un territorio difficile come il nostro, adesso abbiamo bisogno di voi lettori. Non abbiamo proprietari milionari. Il nostro giornale è libero da influenze commerciali e politiche e così vogliamo restare. Voi con il vostro piccolo aiuto economico ci permetterete di mantenere la nostra indipendenza e libertà. Un piccolo o grande aiuto che permetterà alla Provinciaonline di continuare ad informarvi su quello che tanti non vogliono dirvi.

Articoli recenti